Occhiali e mascherina: come evitare di farli appannare

Se, indossando la mascherina, gli occhiali si appannano sempre, ecco una anzi due soluzioni per evitare questo fastidioso fenomeno.

Mascherina e occhiali, come evitare che si appannino

Più di un lettore ci ha raccontato del fastidio che si prova quando le lenti degli occhiali si appannano a causa della mascherina. Nel bel mezzo dell’epidemia da Coronavirus, abbiamo pensato che fosse interessante spiegare a tutti come evitare questo seccante problema. Vi proponiamo le soluzioni ufficiali di chirurghi e polizia.

Metodo della Polizia di Tokyo

Il motivo per cui ci siamo spinti così lontano per capire come risolvere la cosa, dipende dal fatto che -per ragioni culturali- in Asia l’uso delle mascherine monouso è molto, molto più diffuso che qui da noi. La guida ufficiale della polizia di Tokyo consiglia di “piegare semplicemente la porzione superiore della maschera all’interno, oppure di inserire un fazzoletto di carta all’interno della maschera.”

Quest’ultimo si occuperà di assorbire l’umidità in eccesso, ed eviterà che si diffonda verso l’alto.

Metodo dei Chirurghi

Un documento ufficiale pubblicato dal Royal College of Surgeons del Regno Unito e rivolto in modo esplicito ai chirurghi con occhiali da vista, consiglia invece il metodo dell’acqua e sapone:

“Immediatamente prima di indossare una mascherina, lavate gli occhiali con acqua saponata e scrollate l’eccesso. Poi, lasciate che le lenti si asciughino all’aria delicatamente, oppure asciugatele voi stessi con un panno morbido prima di indossarli nuovamente. Ora le lenti non dovrebbero più creare l’effetto nebbia quando indossate una mascherina.”

Poi, però, ricordatevi di lavare gli occhiali non appena rientrate a casa. Tutti gli oggetti indossati all’aperto dovrebbero ricevere il medesimo trattamento. Poi fateci sapere com’è andata.

Share