Una lezione di basket di tre ore per i Pulcini e le Gazzelle del Bf Porcari. E’ stato davvero un bel pomeriggio quello trascorso al Palasuore in compagnia di Maurizio Cremonini, responsabile tecnico nazionale del Minibasket che ha insegnato pallacanestro prima ai piccoli della squadra Pulcini e Paperelle e poi alle bimbe più grandi del gruppo Gazzelle.

Gioco, divertimento, spensieratezza ma anche le nozioni di base di questo sport sono state al centro dell’appuntamento fortemente voluto dal vicepresidente Stefano Picchi e da tutti i dirigenti del Bf Porcari, che qualche mese fa avevano immediatamente aderito al progetto “Camminare insieme” promosso dalla Fip proprio per il settore minibasket e scuola.

“Quando si è trattato di scegliere il primo luogo in Toscana per la nostra iniziativa – ha detto Cremonini parlando con i genitori dei bambini al termine della lezione – non abbiamo avuto alcun dubbio nell’indicare Porcari e il Palasuore: per la storia, la tradizione, i valori, l’educazione che questa società trasmette da oltre 50 anni. Avete portato i vostri bambini nell’ambiente giusto e questo è il messaggio che porterò nei centri di tutta Italia dove andrò nelle prossime settimane: oggi si pensa troppo ai risultati, alle vittorie, ma è più importante per noi aiutare a crescere questi bambini, come atleti e soprattutto come persone. Man mano che i bambini  cresceranno – ha aggiunto Cremonini rivolto ai genitori – lo studio richiederà più impegno, ma il basket potrà aiutare a organizzarsi, a fare le cose per bene”.

Intanto per bene le cose coach Cremonini le ha fatte sul parquet. Ha saputo parlare con un linguaggio semplice, riuscendo a coinvolgere da subito i più piccoli.

Con le bambine, soprattutto con il gruppo Gazzelle (anni 2007-2008), ha organizzato esercizi per insegnare a tenere alta l’attenzione, a guardare e a parlarsi. Concetti fondamentali, che già erano stati alla base di un’altra lezione, quella che meno di un mese fa Mirco Diamanti, l’allenatore campione d’Italia con il Basket Le Mura Lucca, aveva tenuto alla prima squadra del Bf Porcari, quella che disputa il campionato di Promozione.

Come se ci fosse un filo invisibile a legare le due iniziative: d’altronde da maestri di basket di questo livello non ci si poteva aspettare niente di meno. E la loro presenza al Palasuore è motivo di orgoglio e soddisfazione per la società e premia il grande lavoro che viene svolto giorno dopo giorno con impegno e passione.

Dopo la seduta sul campo, seguita tra gli altri dal presidente regionale della Fip Simone Cardullo e dal consigliere federale Marco Petrini, coach Cremonini ha avuto un incontro con gli istruttori del Centro minibasket Porcari, di cui è responsabile Adele Fanucchi.

La madre superiore suor Elsa Bezzi ha poi consegnato a Cremonini una targa a ricordo dell’appuntamento, mentre suor Giuseppina Nicolussi gli ha donato il volume “50 anni di pietre vive” realizzato in occasione del mezzo secolo di vita del club.

lezione 3 lezione 2 suor giuseppina, cardullo, petrini, cremonini La consegna della targa gruppo gazzelle lezione

Share