Si allestiscono 11 moduli prefabbricati per ospitare 2 nuove aule del Paladini al Campo di Marte

NUOVI SPAZI PER LA DIDATTICA PER GLI ISTITUTI SUPERIORI “PALADINI” E “CIVITALI” DI LUCCA

A disposizione del Civitali un’altra aula del blocco A dell’Itc Carrara

Sono cominciati in questi giorni i lavori per l’allestimento e la sistemazione di 11 moduli prefabbricati aggiuntivi per il Liceo delle scienze umane Paladini di Lucca come richiesto alla Provincia da parte della dirigenza scolastica dell’istituto superiore.

La scuola, infatti, aveva l’esigenza di ulteriori spazi per la didattica e i nuovi moduli – i cui primi blocchi sono arrivati la notte scorsa a Lucca – potranno presto ospitare 2 nuove aule con annessi servizi igienici e andranno a coprire un’area di 60mq vicino alla Palazzina 7 dell’area del Campo di Marte dove sono sistemati gli altri moduli abitativi già utilizzati.

La richiesta era emersa anche nell’incontro svoltosi ai primi di dicembre tra il presidente della Provincia Luca Menesini, la dirigente scolastica Emiliana Pucci e una rappresentanza degli studenti.

Questi interventi per nuovi spazi a disposizione per il Paladini si vanno ad aggiungere ai lavori eseguiti e conclusi durante le festività natalizie per l’installazione delle sovracoperture sui prefabbricati per scongiurare il problema delle infiltrazioni di acqua che si era presentato in alcuni moduli nei giorni particolarmente piovosi. Lavori eseguiti a carico della ditta che ha stipulato il contratto di affitto con la Provincia di Lucca.

Migliorare le condizioni della didattica e assolvere alle richieste delle scuole è per noi un impegno preciso e una prioritàspiega il presidente della Provincia Luca Menesini e insieme si trovano le soluzioni ai problemi che emergono: nel caso specifico del Paladini-Civitali stiamo dando risposte concrete alle esigenze dell’istituto e della dirigenza scolastica.

A metà gennaio si è aperto il cantiere nel complesso di S. Nicolao per la messa in sicurezza della storica sede e, come ho annunciato nell’occasione, creeremo un gruppo di lavoro partecipato tra tecnici della Provincia, dirigenza scolastica, studenti e ditta appaltatrice per seguire le opere di riqualificazione passo passo. L’obiettivo è di riaprire all’attività didattica la scuola nell’ex convento per l’anno scolastico 2023-2024”.

Intanto, sempre per quanto riguarda il Paladini, ulteriori moduli prefabbricati arriveranno tra oggi e domani; subito dopo cominceranno i lavori di assemblaggio e sistemazione degli spazi interni e del collegamento dell’impianto elettrico, dell’acqua e la realizzazione di una piccola rampa di accesso per disabili.

Le nuove aule del Paladini dovrebbero essere a disposizione tra 15/20 giorni.

Da ricordare, infine, che già dal rientro dalle vacanze natalizie gli studenti e i docenti dell’istituto Civitali hanno a disposizione, oltre agli altri spazi del complesso scolastico, anche un’aula al piano terra del blocco A dell’Itc Carrara per l’attività didattica-laboratoriale.

Share