NOZZANO – Si può cenare con i cibi realizzati secondo le antiche ricette

 

biglietto a misura di famiglia a 5 euro e parcheggi gratuiti alla base della rocca

30 e 31 agosto e il 1° settembre 2019

 

 

 

 

 

 

 

Apre venerdì sera 30 agosto (dalle 19 alle 24) la tre giorni dedicata al Medioevo de “Il Castello Rivive”, alla rocca di Nozzano, e prosegue il 31 agosto (dalle ore 19 alle 24) e il 1° settembre (dalle 17 alle 24).

 

Fra le novità di quest’anno un biglietto davvero a misura di famiglia con il costo che è sceso a 5 euro, con i bambini sotto i 6 anni ad ingresso gratuito, e permette la possibilità di assistere e partecipare a spettacoli e intrattenimenti sempre nuovi. Parcheggi gratuiti sono disponibili alla base della rocca.

 

Musici, saltimbanco, militari e mercanti e centinaia di figuranti ci fanno tornare per una giornata nel 1300, quando il castello di Nozzano, era un vero “baluardo” di frontiera, conteso fra le terre di Lucca e Pisa. La manifestazione, organizzata dall’associazione Pro Loco “Il Castello”, da quest’anno insieme a Lucca Crea srl  (la società che organizza il festival Lucca Comics & Games), con il patrocinio del Comune di Lucca è alla 28esima edizione e si conferma fra le più importanti nel panorama toscano.

 

Passeggiando fra le strade del borgo e nella rocca si incontrano armati, guardie e mercenari  disposti a tutto, con accampamenti e vita di campo, esercitazioni e combattimenti, nella rocca, nei posti di guardia, sugli spalti, con la possibilità di sperimentare direttamente la vita di campo le arti militari.

Nelle vie del borgo il mercato, con  gli antichi mestieri, la gente del contado,  le  osterie, momenti di svago e di spensieratezza, nel Loco de li giullari e negli spazi dedicati ai bimbi, con giochi antichi.  

 

Dalle 19 aprono le Taberne, antiche osterie con la possibilità di gustare cibi, semplici e storicamente credibili, arricchiti da alcuni piatti lucchesi che hanno le loro radici nei tempi più antichi, come la zuppa di erbi. Un gruppo di donne (le tortaie di Nozzano) hanno approfondito con passione la loro conoscenza della gastronomia medievale ricostruendo alcuni dolci, che si possono gustare, insieme alle torte lucchesi coi becchi, anch’esse di antica tradizione, ed all’ippocrasso, vino speziato da scoprire per la gioia del corpo e dello spirito. Fra gli assaggi da non lasciarsi sfuggire l’ippocrasso, il vino speziato medievale, ottimo aperitivo, impossibile da gustare altrove.

 

Giorni e orari:

30 e 31 agosto dalle ore 19 alle 24.

1 settembre dalle 17 alle 24.

Ingresso 5 euro, gratuito bambini fino a 6 anni

Share