Nona di campionato per il Basketball Club Lucca che sabato 27 novembre alle 21:15 affronterà tra le mura amiche del Palazzetto dello sport di Lucca la Consorzio Leonardo servizi, più conosciuta come Dany Basket Quarrata.

 

Il Bcl è reduce da una potente iniezione di fiducia ottenuta la scorsa settimana sull’insidiosissimo campo della Synergy Valdarno, dove ha disputato un’ottima partita, dove come dice Tonfoni  “ Ogni ragazzo ha fatto esattamente quello che gli era stato chiesto, qualcuno, aggiungendo anche del suo, la Synergy è una squadra molto forte e veniva da una serie di vittorie importanti, noi però siamo stati bravi ad imporre il nostro ritmo e quando riusciamo a farlo i risultati arrivano “

 

La Dany Quarrata non è squadra da sottovalutare, anzi, a questo punto del campionato, se ne è giocato ormai un terzo, si può affermare che ogni partita è a se, ogni risultato è possibile, le gerarchie di classifica ancora non sono così chiare, per questo c’è sempre da fare attenzione e prepararsi scrupolosamente per ogni partita.

 

Quarrata è a pari punti con il Bcl, Agliana e Pisa, ma con una partita in meno, il suo percorso fino ad oggi è molto simile a quello dei bianco/rossi, ha perso con Siena, con gli Herons, il Valdisieve e Legnaia, squadra con cui il Bcl però ha vinto, mentre ha vinto con Agliana, Don Bosco e Castelfiorentino contro il quale i lucchesi persero in malo modo nella seconda di campionato.

 

Un risultato positivo permetterebbe al Basketball Club Lucca di fare un importante salto in avanti in classifica, portandosi a ridosso del gruppo di squadre attualmente fuori dai play-out

 

Tra le fila del Quarrata ci sono nomi di spicco come Riccio, Rosi con esperienze di serie B e l’inossidabile Toppo, un grande giocatore con esperienze di serie B maturata con il Bottegone e prima ancora in Lega 2 con il Pistoia.

 

Quella con Quarrata è una partita ancora più difficile del solito, lo stesso Tonfoni mette in guardia i suoi ragazzi “ bisognerà stare molto attenti al Dany Basket è una squadra con una buona profondità e con elementi al suo interno di notevole spessore tecnico, a questo punto del campionato ogni partita è decisiva e noi se vogliamo andare avanti e dire la nostra in questo campionato, dobbiamo essere capaci di tenere un rendimento più costante di quanto fatto fino ad ora.“

 

Il Sig. Piram Marco di Livorno alzerà la palla a due alle 21:15 di sabato 27 novembre al Palasport di Lucca in via delle Tagliate

 

Share