Nella stretta vallata... si trova il lago di turrite cava

https://garfagnanadream.it/item/turrite-cava-garfagnana/

 

Il Lago di Turrite Cava (avvia la navigazione) è un bacino nato da uno sbarramento  nel periodo compreso tra il 1937 e 1939. Lo specchio d’acqua è alimentato dall’omonimo torrente, che nasce da due rami che si uniscono poco sopra Fabbriche di Vallico. Le acque arrivano dalle cime più meridionali delle Alpi Apuane, ovvero il monte Bicocca e la Foce del Termine sul monte Matanna. Il lago si sviluppa per 1200 m in lunghezza e 70 in larghezza

Il bacino alimenta la centrale Idroelettrica di Piano della Rocca, costruita nel 1942, prima di gettarsi nel Serchio come affluente di destra. L’ambiente è radicalmente diverso da quello che si incontra visitando gli altri laghi, visto che è inserito tra due gole rocciose e molto suggestive, una delle quali è percorribile in auto e attraversa caratteristiche gallerie scavate nella roccia.

La balneazione è impossibilitata dalla conformazione delle sponde che si tuffano verticalmente nelle acque, ma è possibile navigare con canoe o altre imbarcazioni leggere, purché se ne sia muniti, vista l’assenza di strutture per il noleggio.

La pesca è sottoposta a regolamento specifico (leggi qui) e le acque ospitano le sole specie di salmonidi (principalmente trota fario). Da qui c’è la possibilità di proseguire verso alcuni paesi tipici della zona come Fabbriche di Vergemoli, Vallico Sopra, Vallico Sotto, Campolemisi, Focchia, e si raggiungono anche i sentieri per il monte Croce e il monte Matanna. Non manca anche la possibilità di cimentarsi nel canyoning tra le acque dei torrenti che portano fin qui, grazie alla presenza sul posto di una struttura e relativi istruttori, disponibili su richiesta (contattaci per maggiori informazioni).

Share