Nel ricordo di Mary e di tutte le vittime della strada

CAPANNORI – La pioggia e il maltempo non hanno fermato la giornata del ricordo. Il ricordo delle vittime della strada: tante troppe davvero in numero esorbitante negli ultimi anni. I parenti e i familiari di coloro, e ci sono anche tantissimi giovani, si sono ritrovati domenica pomeriggio a Massa Macinaia.

– FONTENOITV

Accanto alla stele posta nel 2015 per volontà della sorella Damiana, per ricordare appunto coloro che non ci sono più e che hanno lasciato la loro vita sulle strade in quello che ormai da anni possiamo considerare un secondo fronte di guerra. Il ricordo è indelebile ma il messaggio da trasmettere è di rilevante importanza.Tra i presenti alla cerimonia ancora visibilmente commossi e scossi i genitori di Francesco Tontini, il 18enne di Fornaci di Barga morto esattamente un mese fa (era il 17 ottobre) appunto in un tragico incidente stradale, i quali hanno deposto un mazzo di fiori alla stele di Mary. Ed ancora gli amministratori locali, l’assessore alla mobilità e ai trasporti del Comune di Lucca Gabriele Bove e per Capannori l’assessore Lucia Micheli e la consigliera comunale comunale Claudia Berti. Una giornata consumata nel ricordo e nel dolore. Tanto è stato stato ma ancora troppo poco per evitare che altre giovani vittime muoiano sule nostre strade.

Share