Il commento è affidato al professore Berto Corbellini Andreotti

Dopo il periodo natalizio riprendono gli appuntamenti dedicati a Dante Alighieri con le letture di alcuni dei più suggestivi canti tratti dall’Inferno della “Divina Commedia”. Dopo il primo incontro, in cui è stato protagonista il sindaco Alessandro Tambellini con l’esposizione del primo canto, il prossimo appuntamento in programma è per sabato 9 gennaio alle ore 16.30 nella Chiesa di Santa Caterina con il Canto V che sarà letto al pubblico da Sara Bertolucci e poi commentato dal professor Berto Corbellini Andreotti.

Gli appuntamenti, che hanno preso il via lo scorso 12 dicembre e vengono realizzati dal Comune di Lucca in collaborazione con l’Associazione Amici del Machiavelli e con la Società Dante Alighieri – comitato di Lucca , sono nati per rendere omaggio al Sommo Poeta di cui, nel 2015, veniva celebrato il 750° anniversario della nascita.

Durante gli incontri le letture dei canti saranno curate da quattro giovani attori lucchesi e da altrettanti esperti commentatori. Tutti gli incontri si svolgono nella Chiesa di Santa Caterina, sono aperti alla cittadinanza e ad ingresso libero.

Le letture proseguono sabato 16 gennaio (ore 15.30) con il X Canto dell’Inferno presentato da Cristina Puccinelli e commentato dalla professoressa Giuliana Giannoni; sabato 23 gennaio (ore 16.30) sarà la volta della lettura del XXI Canto a cura di Costantino Buttitta e il relativo commento esposto dal professor Fabio Greco. Chiude il ciclo la lettura del XXVI Canto a cura di Giulia Perelli e il successivo commento di Emiliano Sarti, sabato 30 gennaio alle ore 16.30.

 

 

 

 

Dipinto Dante - Copia

Share