NAPOLEONE E ELISA: Contraddanze e Quadriglie DOMANI a Palazzo Ducale LUCCA

 

Appuntamento martedì 27 marzo alle 17 a Palazzo DucaleBallo a Palazzo Ducale Lucca 2016 - ph. Coltrane Koh - musica
con il ciclo di conferenze-laboratorio “Ballo a Palazzo”

Una semplice coreografia per comprendere un’epoca,
usando letteralmente i propri passi
 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Indossare scarpe senza tacco

Finalmente si balla! “Contraddanze e Quadriglie” è il primo dei due incontri dedicati alle danze del ciclo di conferenze-laboratorio “Ballo a Palazzo” organizzato dall’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana” e tenuto da Margarita Martinez, che registra ogni volta un numero crescente di partecipanti.

Martedì 27 marzo dalle 17 alle 19 a Palazzo Ducale (Sala Maria Luisa) a ingresso libero, si tiene la prima lezione pratica sui movimenti e le figure di base della danza al tempo di Napoleone. Non è richiesta alcuna esperienza di ballo, ma è richiesto l’uso di scarpe pari (senza tacco).

“Finalmente si balla! – commenta Margarita Martinez, organizzatrice di balli napoleonici a livello internazionale – Ma niente paura: si tratta di passi molto molto facili. Proveremo una contraddanza semplice, spiegando la storia dietro a questa coreografia e l’impatto sociale che ebbe. Ogni danza esprime i canoni e i significati culturali della propria epoca ed è per questo che si può usare anche la danza per approfondire un periodo storico. Le contraddanze non sono difficili e sono molto belle da vedere ballare e da interpretare. E due ore saranno sufficienti per realizzare molto bene una coreografia”.

Il prossimo ed ultimo appuntamento, sempre con orario 17-19, è martedì 3 aprile conMinuetti e Cotillons”, seconda lezione pratica sulle coreografie delle varie danze napoleoniche. Non è richiesta alcuna esperienza di ballo, ma è richiesto l’uso di scarpe pari (senza tacco).

L’iniziativa “Ballo a Palazzo” è dell’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana”, realizzata sempre in occasione del bicentenario dall’insediamento della duchessa Maria Luisa di Borbone a Lucca (1817-2017), i cui eventi commemorativi sono sostenuti dal Comune di Lucca, dalla Provincia di Lucca, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Info: http://napoleoneeilsuotempo.wordpress.com e su www.facebook.com/napoleonidi, 340 853 4505, margaritafm@yahoo.com.au

Share