MUTTLEY´S GROUP VERSILIA

Presentazione e  relative procedure di inizio inerenti al progetto “Ready to Fly: pronti a volare”, vincitore del bando CESVOT “Il volontariato per la Comunità”

il 29 Maggio, alle ore 18:00,  presso la Sala Conferenze Protezione Civile , in p.zza Matteotti, a Querceta di Seravezza, la Muttley`s Group Versilia, capofila del gruppo proponente composto dalle associazioni Radio CB Nuova Azzurra, Società Nazionale Salvamento sez Viareggio-Versilia , Comitato Alluvionati 19-06-1996, Misericordia di Seravezza, e P.A. Croce Verde di Arni, ha indetto una Conferenza Stampa per la presentazione del progetto “Ready to Fly: pronti a volare” alla quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. L`intenzione è quella di puntare sulle nuove tecnologie e l’applicazione di queste al settore Protezione Civile, andando ad integrare e migliorare il servizio che viene svolto a supporto degli EELL e della cittadinanza. Nello specifico si intende sviluppare in maniera innovativa ogni fase del settore attraverso la creazione di unità operative “uomo-drone” in grado di operare su tutto il territorio intercomunale, in tre fasi: – acquisto delle attrezzature e periferiche, quindi Drone e software (con certificazioni ENAC); – formazione teorico-pratica ed applicativa di volontari attraverso corso riconosciuto (ENAC) per “Piloti” – utilizzo del Drone con analisi dei dati acquisiti in funzione delle necessità:dal monitoraggio e rilievo mirato alla pianificazione alla verifica di criticità sul territorio, dalla gestione emergenze con coordinamento degli enti preposti al censimento danni alla ricognizione per bonifica di aree incendiate, dalla mappatura dello stato di avanzamento lavori su strade e movimenti franosi alla tutela del patrimonio culturale, dal controllo del reticolo idraulico all’individuazione di interventi mirati e in tempi rapidi.

pagina conferenza muttley`s

Molteplici sono gli ambiti in cui si svilupperà l’utilizzo del drone ,vista la versatilità e la possibilità di ampliamento, nel tempo, di questo primo step del progetto, che integra nella sicurezza degli operatori e nell’ottimizzazione di risorse economiche ed umane, alcuni degli aspetti principali.  Alla conferenza sono stati invitati tutti i Sindaci dei Comuni che hanno partecipato in qualità di partner al progetto, il presidente della delegazione CESVOT di Lucca  e dell’Unione dei Comuni, così come le numerose associazioni di volontariato, inoltre, la conferenza è aperta al pubblico.

Share