Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico – Il dialogo. Paradossi e opportunità

 

Chiude l’autunno dei Giovedì al Museo l’appuntamento del 28 novembre alle 21 con la presentazione del libro Il dialogo. Paradossi e opportunità (Agorà & Co, 2019) di Umberto Crocetti, intervengono l’autore, Alessandro Biancalani, direttore della collana e Chiara Mariotti, coordinatrice editoriale: l’incontro si svolgerà presso la sede del Museo in via Ducale 4 a San Michele di Piazza al Serchio.

   

 

A cosa serve la filosofia? Nel panorama contemporaneo il suo ruolo appare sempre più marginale, assoggettato alla pretesa di supremazia dell’Apparato Tecnico Produttivo. Perché, allora, un libro sul dialogo? Nel dialogo l’autore individua il mezzo principale attraverso cui la filosofia cerca di ristabilire il suo ruolo di primato nella gerarchia delle attività spirituali, seguendo il modello aristotelico che associa all’inutilità del Logos la sua importanza emancipatrice rispetto all’umana tendenza a creare mitologie. Dunque il dialogo come forma più autentica del filosofare, alla luce delle conclusioni, risulta l’opportunità più ampia attraverso cui l’umanità può uscire dalla desertificazione spirituale che, da un paio di secoli, accompagna l’incessante progredire della civiltà tecnico-produttiva.

 

Umberto Crocetti si laurea presso L’Università degli studi di Pisa, Facoltà di lettere e Filosofia, con una tesi in filosofia medioevale dal titolo: «Ruggero Bacone, un frate francescano nel XIII secolo. Un’ipotesi di ricostruzione». Docente di storia e filosofia del liceo Leopardi di Aulla, dal 2006 è promotore e coordinatore del progetto «Cultura del Dibattito» che negli ultimi anni si è trasformato in attività di respiro molto ampio avendo coinvolto progressivamente tutti i licei della provincia di Massa, riuniti nella rete «Apuania dibatte». Collabora attivamente con alcune associazioni culturali del territorio, in particolare per il Centro Aullese di Studi e ricerche «Giulivo Ricci» ha pubblicato l’articolo «Galileo come segno di contraddizione» (La Spezia 2010).

 

 

info:

Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico

Via Ducale 4, San Michele

Piazza al Serchio – Lucca

Orari: sabato e domenica

dalle 16.00 alle 19.00

E.mail info@museoimmaginario.net

https://museoimmaginario.net

Per prenotazioni e visite guidate in italiano

+39 3519527312

Per visite guidate in inglese

Share