MURABILIA –Mostra mercato del giardinaggio di qualità Mura Urbane di Lucca (LU)

 

8 settembre 2019 – ore 16

Orto Botanico – sotterraneo del Baluardo di San Regolo

 

DUO SYMBIOSIS – ONGAKU antica musica giapponese reinterpretata  per fisarmonica e elettronica

 

Antiche musiche giapponesi proiettate nel futuro grazie alla reinterpretazione per fisarmonica e elettronica del DUO SYMBIOSIS costituito da Massimo Signorini e Gianmarco Caselli. Il concerto dal titolo ONGAKU si terrà domenica 8 settembre alle ore 16.00 nel sotterraneo del Baluardo di San Regolo delle Mura urbane di Lucca nel contesto di Murabilia, l’importante mostra mercato del giardinaggio di qualità che si svolge ogni anno sulle Mura Urbane di Lucca.

 

ONGAKU è il termine giapponese per “musica”.

“Il Giappone – spiegano i due musicisti – è una terra tecnologicamente avanzata, proiettata costantemente nel futuro e allo stesso tempo legata ad affascinanti tradizioni millenarie: reinterpretare le antiche musiche nipponiche con questi strumenti è la perfetta sintesi di una cultura così articolata.”

DUO SYMBIOSIS

 

Il Duo Symbiosis, costituito da Massimo Signorini e Gianmarco Caselli, propone il connubio fra la fisarmonica e l’elettronica. Il Duo Symbiosis si è esibito in contesti di prestigio sia con  composizioni originali dei due musicisti, sia dei più grandi autori italiani ed internazionali, sia con musiche scritte appositamente per il Duo. L’accostamento timbrico fra i due strumenti crea una fusione del tutto nuova che coinvolge sia il pubblico sia i compositori della nuova corrente musicale.

 

CONTATTI

duosymbiosis@gmail.com

www.massimosignorini.it      www.gianmarcocaselli.it

 

MASSIMO SIGNORINI

 

Si diploma in fisarmonica al Conservatorio Statale di Musica Luigi Cherubini di Firenze con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Si specializza nel repertorio da concerto con I. Battiston, S. Di Gesualdo, S. Hussong, T. Anzellotti, R. Galliano, H. Noth, J. Macerollo, F. S. Paz, È molto attivo in qualità di fisarmonicista solista, spaziando da un  repertorio per orchestra, alle trascrizioni e adattamenti di musiche antiche, barocche e romantiche, al repertorio contemporaneo di letteratura originale per fisarmonica (DUO SYMBIOSIS) fino a spaziare alla world-music, jazz e musiche da film. Ottiene un diploma di laura in Jazz presso l’I.S.S.M. Pietro Mascagni di Livorno. Collabora  in qualità di solista e di prima parte, con l’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia in Roma, l’Orchestra del Laboratorio Lirico Toscano, l’Orchestra del Festival Pucciniano, la ContemporArtEnsemble etc…  Con la laurea specialistica in Cinema Teatro e produzione multimediale presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Pisa ed un master di secondo livello in Comunicazione Pubblica e Politica fonda il Centro Sperimentale sulla fisarmonica e l’Associazione Accademia degli Avvalorati di Livorno valorizzando le tradizioni musicali ed artistiche della Città di Livorno.  È docente di fisarmonica presso il Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino (2013).

 

GIANMARCO CASELLI

 

Le composizioni di Caselli si sono imposte in concorsi e in Festival e contesti nazionali e internazionali quali la Carnegie Hall di New York, il Centre de Cultura Contemporània de Barcelona, a Berlino, Kiel, Città del Messico, California, Istituti Italiani di Cultura di Amsterdam,  Copenaghen, Amburgo, Londra, Uruguay, Argentina. Gli è stata commissionata la composizione di musiche da parte di esecutori, ensamble, o per video e eventi.

 

Ha fondato il gruppo industrial punk suburbano C.R.P. (Collettivo Rivoluzionario Permanente), band che va dalla classica contemporanea all’indsutrial punk su testi di ricerca storico sociale.

 

Fra le sue pubblicazioni, “Suono, segno, gesto nella musica per pianoforte di Gaetano Giani Luporini” (Accademia Lucchese Scienze, Lettere e Arti, ETS).

Nel 2012 è stato premiato dal Rotary Club Lucca e Rotaract come “Grande talento Lucchese”.

 

Fondatore e Presidente dell’Associazione V.A.G.A. (Visioni Atipiche Giovani Artisti), ha ideato la rassegna LUCCA UNDERGROUND FESTIVAL, di cui è direttore artistico, per la diffusione della cultura Underground.

 

Fra le realtà con cui ha collaborato o collabora si ricordano in particolare il Centro studi Giacomo Puccini di Lucca, l’Associazione Musicale Lucchese, il Centro Musica Contemporanea di Milano.

È professore di italiano e storia alle scuole superiori.

Share