MONTE MATANNA – 31 marzo: Alla scoperta dei luoghi del pallone

La gita prevede di percorrere un anello posto sul versante sud occidentale del Monte Matanna, sulle Alpi Apuane. Il percorso prevede di toccare sia la stazione di partenza che quella d’arrivo del pallone aerostatico vincolato che collegava Casoli con l’Alto Matanna. Nel 1910, per opera della famiglia Barsi di Palagnana venne costruito, attuando un ardito progetto, un pallone a idrogeno che collegava una località poco a monte di Casoli (Camaiore) con il versante posto subito a valle del passo oggi noto come “Foce del Pallone”. Il pallone saliva lungo un cavo cui era vincolato e permetteva, in pochi minuti, di superare un notevole dislivello portando facoltosi turisti che partivano dalla riviera versiliese fino alle vette delle Apuane meridionali. La struttura venne distrutta da una tempesta nell’autunno/inverno del 1910, pochi mesi dopo esser stata inaugurata.

  • Difficoltà: E (Escursionistica)
  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Ritrovo e partenza: il ritrovo sarà a Lucca, presso il parcheggio di via Luporini (parcheggio camper), alle ore 7.30. Partenza ore 7.45. Arrivo all’Alto Matanna per le ore 8.45. Partenza a piedi alle ore 9. Si utilizzeranno mezzi propri.
  • Informazioni: Massimo Giambastiani (340 3852789) mg.irflucca@libero.it
  • Iscrizioni: presso la segreteria della Sezione o contattando l’organizzatore Massimo Giambastiani

IMPORTANTE: le iscrizioni si chiudono giovedì 28 marzo

Share