MISS CARNEVALE: IL SINDACO INCORONA AZZURRA TOGNETTI, EZIO MARCUCCI NUOVO PRESIDENTE GIURIA

Foto premiazioni Miss Carnevale in Comune

Foto Ezio Marcucci Presidente Giuria Carnevale

Pietrasanta_ Basta polemiche. Ora parliamo di Carnevale”. Vanno ufficialmente in archivio le polemiche e gli strascichi dopo la squalifica con annesso ricorso di due contrade – La Collina e La Brancagliana – che si erano viste escludere, a causa di costumi non conformi al regolamento, le loro Miss dal concorso di bellezza. Ristabilita, di fatto, la classifica originale con Azzurra Tognetti della contrada La Collina eletta ufficialmente Miss Carnevale 2019. Al secondo posto Annalisa Silicani della Brancagliana e al terzo posto una sportivissima Maria Adele Cecchini degli Antichi Feudi che si è vista prima mettere e poi sfilare la fascia. La Cecchini era infatti arrivata terza durante il concorso ma le squalifiche della Tognetti, classificata prima e Silicani, seconda, l’avevano fatta balzare sul gradino più alto del podio. “Giustizia è fatta” ha commentato il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti durante l’incoronazione della portacolori della Collina insieme all’assessore alle tradizioni popolari, Andrea Cosci, che ha annunciato anche l’aumento delle risorse per le contrade il prossimo anno: “Siamo a fianco delle nostre contrade – ha spiegato – Il Carnevale può crescere ancora”. “Oggi inizia un nuovo corso. Basta polemiche. Non servono al nostro Carnevale e non servono alla nostra città. – ha esordito Cosci – La Miss rappresenta la bellezza di tutta la città e non solo più e soltanto della sua contrada. Il suo colore è il bianco-azzurro”.

Ufficializzato anche il nuovo presidente della giuria del Carnevale Pietrasantino. E’ lo storico locale ed “attivista” delle tradizioni popolari, Ezio Marcucci. Marcucci “Sarò un notaio imparziale. C’è la metterò tutta. Dedico molto volentieri il mio tempo a questa manifestazione – ha spiegato – che porto nel cuore e che sono certo ha ancora tanti margini di crescita. Ora iniziamo a lavorare tutti insieme”.

Share