LUCCA – Un ambulatorio odontoiatrico all’avanguardia per curare gratuitamente le persone non abbienti della Piana di Lucca. E’ quello in funzione dal settembre 2017 alla sede della Croce Rossa, in via delle Tagliate.

– fontenoitv

Che ce non fosse bisogno lo dimostra il fatto che in poco più di due anni di qui sono passati circa mille pazienti che altrimenti non avrebbero potuto avere accesso alle cure odontoiatriche.

L’idea dell’ambulatorio è nata nel periodo in cui la Croce Rossa ospitava il campo per richiedenti asilo, adesso smantellato. Erano tanto i migranti che avevano bisogno di cure ai denti. La Croce Rossa pensò quindi di realizzare una struttura specifica, che però andasse al di là dell’emergenza. I soldi sono arrivati dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dai proventi dell’accoglienza dei migranti. In un primo tempo l’ambulatorio è servito per i migranti ma adesso è utilizzato soprattutto da residenti in zona.

A guidare l’ambulatorio è dottor Alessandro Caturegli, per anni primario al Campo di Marte, che ha accettato con entusiasmo di prestare opera di volontariato.

 

Share