Il nuovo centro intelligenza integrata (I2C) di General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI) presenta modi innovativi di migliorare l’esperienza utente per operatori di RPA (Remotely Piloted Aircraft: mezzi aerei a pilotaggio remoto) con automazione e design basato sull’esperienza utente (UX).

The System for Tactical Archival, Retrieval and Exploitation (STARE) is a component of GA-ASI's new  ... The System for Tactical Archival, Retrieval and Exploitation (STARE) is a component of GA-ASI’s new Integrated Intelligence Center. STARE’s Common Operation Picture shows the location of ISR assets, where they can look, and what they are currently looking at. STARE’s automated Processing, Exploitation, and Dissemination capabilities produces actionable intelligence faster with reduced manpower. (Graphic: Business Wire)

“I2C trasformerà rapidamente i dati in intelligenza pratica, ha detto David R. Alexander, presidente di GA-ASI. “Vediamo vantaggi per il combattente bellico su molti fronti, compresa la riduzione del costo operativo – che si tratti di operazioni di terra, dell’aria o di raccolta informazioni. Combinando XC2, il decollo e atterraggio automatico, MMC e la nostra stazione di controllo terra certificabile monoposto, ridurremo l’apporto del personale del 50%.

I design di architettura software modulare e aperta GA-ASI promuovono l’integrazione orizzontale di software di terzi e l’integrazione rapida di nuove capacità, rendendo i seguenti sviluppi la serie ideale di strumenti ISR (Intelligence, Surveillance e Reconnaissance: raccolta informazioni, sorveglianza e ricognizione) per collaborazione esente da frizioni e migliorata:

  • eXpeditionary Command & Control (XC2): Il laptop XC2 sfrutta lo sviluppo avanzato di cabina di GA-ASI introducendo funzionalità prescelte in un laptop rinforzato. Un addetto alla manutenzione in postazione avanzata può usare il laptop per impiegare le liste di controllo automatizzate prevolo e postvolo per ridurre i tempi d’impostazione fino al 50% e ridurre le necessità di ponte aereo, eliminando la necessità di dislocare in avanti una GCS (Ground Control Station: stazione di controllo terra).
  • Certifiable Ground Control Station (CGCS): La CGCS (Certifiable Ground Control Station: stazione controllo terra certificabile) consente operazioni monoposto per ridurre l’apporto di personale. Il suo display di situazione tattica unifica i dati ISR e C4ISR, oltre alla pianificazione della missione in una singola COP (Common Operating Picture: immagine operativa comune). La Collins Pro Line Fusion® integrata consente la certificabilità CGCS per l’operatività nello spazio aereo nazionale.
  • MMC (Multi-Mission Controller: controllore multimissione): L’MMC permette a un solo utente di controllare con sicurezza più velivoli e di compiere missioni di trasporto e ISR di routine con un controllo manuale. Quando un velivolo ha il compito di eseguire più ISP dinamiche in una missione d’attacco, MMC permette un rapido trasferimento dell’aereo alla GCS dedicata, in cui un equipaggio di missione può assumere il controllo
  • Metis – gestione automatica raccolta informazioni – Metis è un interfaccia basato su mappe che consente a un utente Metis approvato di richiedere prodotti ISR dall’RPA, simile a quello che si fa quando si chiama una macchina via Uber. Una volta che l’utente Metis invia un compito, viene trasmesso a MMC in tempo reale. L’utente MMC seleziona il compito e un autoinstradatore integrato di terze parti genera automaticamente un tragitto sicuro fino all’obiettivo richiesto.
  • Iconografia STARE Il COM di STARE (System for Tactical Archival, Retrieval and Exploitation: sistema archiviazione tattica, recupero e sfruttamento) mostra le posizioni degli aerei, dove l’operatore può guardare e quello che sta guardando. Lo strumento di sfruttamento Multi-INT ingerisce, archivia diffonde e rende rilevabili i dati ISR mettendoli a disposizione degli analisti dell’iconografia. STARE riduce le attività di sfruttamento dei dati da ore a minuti.
  • Automazione delle operazioni di raccolta informazioni: I2C integra le capacità e i servizi software di terzi per rendere più efficaci gli analisti Intel. Allerte automatiche di attività – basate su correlazione dati Multi-INT – riducono la necessità di dati sensore RPA con occhi attivi per cogliere attività significativa. GA-ASI ha stretto patti con aziende tra le migliori nel proprio ramo specializzate in intelligenza artificiale (IA) e apprendimento macchina con sistemi basati su IA comprovati dislocati in svariati settori commerciali. GA-ASI lavora con queste aziende per addestrarne la capacità di IA con dati ISR MQ-9, MQ-1C e Predator.

Questi strumenti e queste capacità sono spiegati sul campo, oppure sottoposti a valutazione operativa del cliente, o sono velivoli attivamente in volo.

Share