Migliaia di visitatori, centinaia di letterine. Grandi e piccini decretano il successo della nuova casa di Babbo Natale in sala Suffredini. Dopo il primo anno nella saletta delle Volte in Rocca Ariostesca, l’associazione Compriam a Castelnuovo e la Compagnia dell’Ariosto sono dovute ripartire praticamente da zero per allestire la casa in una nuova location. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Le attività nella casa di Babbo Natale proseguono anche in questo lunedì “ponte”. L’apertura è prevista oggi pomeriggio senza il popolare Santa Claus…in giro per acquistare i regali da consegnare la vigilia. Ma per i bambini non mancherà il divertimento con la Baby Dance a cura del Centro Studio Danza Artis’t di Castelnuovo a partire dalle 15,30. Seguirà la proiezione di un cartone animato: “Oops, ho perso l’arca!”. All’esterno andrà avanti la festa della castagna con possibilità di degustare i prodotti tipici a base della farina di castagne Dop della Garfagnana grazie alle varie associazioni di volontariato impegnate in questa quattro giorni di festa. Nel Loggiato Porta, sarà anche consegnato il premio Enzo Pedreschi che quest’anno vede tra i premiati Romina Marovelli dell’omonimo caseificio ed il giornalista Abramo Rossi. Nel tardo pomeriggio partirà anche la motofiaccolata che si unirà poi alla fiaccolata storica di Gallicano. Domani la gran chiusura di questi primi giorni di festa con la tombolina per i bambini, il mercato del Forte, ma soprattutto, alle 17, l’inaugurazione del grande presepe realizzato vicino al ponte di Santa Lucia. I ristoranti della zona, aderenti al circuito Vetrina Toscana, comtinuano a proporre menù a tema castagna. Programma e maggiori dettagli sul nuovo sito dell’associazione www.castelnuovoeventi.it

Share