Mense di Pescia, solo un errore del sistema, gli uffici hanno subito corretto.
 

Grossi “Lavoriamo per migliorare e semplificare il rapporto con gli utenti”
La partenza di un messaggio errato, generato da un problema del software di gestione della comunicazione del servizio scolastico, che da qualche mese è tutto digitalizzato, ha creato un po’ di confusione nella giornata di lunedi.
La pronta reazione della macchina comunale, che ha prima fronteggiato le molte telefonate perplesse di cittadini che erano certi di essere in regola, e poi ha inviato un comunicato che correggeva molto chiaramente quello precedente, ha contenuto i disagi e, soprattutto, evitato la grande confusione che si sarebbe verificata oggi”.
“In effetti ci dobbiamo scusare per il messaggio che il sistema informatico ha erroneamente fatto partire- spiega l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Pescia Fiorella Grossi-, gli uffici che si occupano della scuola hanno prontamente rimediato e , comunque , faremo le opportune verifiche per capire come possa essere accaduto, perché il fatto non succeda di nuovo, dopo che qualcosa di analogo si era verificato anche qualche giorno fa”.
L’assessore Grossi ritiene che questi errori siano spiacevoli, ma rientrano nella fase iniziale di un grosso sforzo che l’amministrazione comunale ha prodotto per digitalizzare tutti i servizi scolastici , per semplificare l’accesso da parte degli utenti, che poi sono le famiglie.
I primi mesi sono positivi, con le iscrizioni on line che hanno portato a tanti risparmi di tempo. Parlando in generale dei servizi scolastici, la partenza della mensa a pochi giorni dall’apertura delle aule è un fatto importante e gradito da studenti e operatori, e anche sul trasporto ci sono buoni riscontri. Qualche disguido può sempre capitare, ma siamo convinti che la strada sia quella giusta per eliminarli completamente e ci impegneremo su questo fronte con questo obiettivo”.

Share