Massarosa ricorda il sacrificio di Gian Carlo Maria Taddei (detto Beppe) e Ciro Bertini (detto Chittò),

i due giovani trucidati dai militari nazisti nei boschi attorno a Gualdo il 28 agosto 1944.

La commemorazione si terrà sabato 31 agosto con una cerimonia pubblica in programma alle ore 17 nella chiesa parrocchiale di Gualdo.

Sarà presentato anche il libro di Michele Nardini “I comandamenti della montagna”: si svolge nell’estate del 1944 in gran parte a Gualdo e dintorni e sono raccontati quei fatti drammatici.

Giovedì 29 agosto l’amministrazione comunale di Massarosa prenderà ufficialmente parte anche alla messa e alla fiaccolata organizzata per ricordare l’eccidio dei Pioppeti nel 75° anniversario: la partenza del corteo è prevista per le 21 dalla chiesa di San Michele Arcangelo a Montemagno.

Share