Massarosa festeggia i suoi 150 anni

Giornata intesa quella trascorsa oggi – sabato 14 dicembre – con una fitta serie di eventi messi in campio dalla Presidenza del Consiglio Comunale per celebrare i 150 anni della costituzione del Comune di Massarosa.

Durante la mattinata si è tenuta la consegna ufficiale, in municipio alla presenza del sindaco Alberto Coluccini, del presidente del consiglio comunale Claudio Marlia e di diversi rappresentanti della giunta comunale, del quadro realizzato appositamente per il 150° di Massarosa dal pittore locale Vincenzo Bonuccelli. Subito sopo è stata inaugurata la mostra fotografica “Massarosa e le sue frazioni sulle cartoline postali” a cura della Pro Loco Massarosa allestita nell’auditorium della scuola media Pellegrini che da martedì si trasferirà nel palazzo comunale.

Grande festa per le strade dalle 14.30 con la grande sfilata delle associazioni di volontariato accompagnate dalla Filarmonica Giovanni Pacini con il gruppo folcloristico “La Sorgente” di Quiesa e dal gruppo degli sbandieratori e musici “ Citta di Lucca”. Il corteo si è fermato in piazza del Monumento a Massarosa dove, per l’occasione, è stata inaugurata una statua per il 150° della nascita del Comune di Massarosa donata dall’azienda “Il Maglio” di Bozzano e dall’azienda Fubiani Marmi di Bozzano. Poco prima è stato inaugurato un roseto e un cippo in ricordo di Maria Luisa Braccini, dipendente comunale a Massarosa prematuramente scomparsa. La festa è poi preseguita alla scuole medie con la consegna delle “magnifiche eccellenze” e a Piano del Quercione per il taglio del nastro della collettiva fotografica organizzata dal locale circolo fotografico nelle sale della Misericordia.

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 15 dicembre la festa si sposta a Massaciuccoli dove alle 10 sarà offerto un tour in motonave per una gita sul lago, mentre dalle 11.30 ci sarà una visita guidata gratuita del museo di Massaciuccoli a cura del Gruppo Archelogico Massarosese e del dottor Andrea Samueli. Dalle 10 il capoluogo ospiterà anche i banchetti delle Magie di Natale: all’interno del percorso ci sarà anche il presepe vivente. Alle 15 si inaugura una targa in Comune per il 150° nell’atrio del palazzo comunale, mentre dalle 15 alle 17 alle scuole medie si terrà una lezione su Leonardo Da Vinci a cura del professor Giuseppe Paoli. Si arriva così agli eventi clou di questa Festa del Comune 2019. Lunedì 16 dicembre alle 21 nell’auditorium delle scuole Pellegrini si terrà un concerto. Mercoledì 18 dicembre il gran finale con la serata istituzionale di alto profilo. Al teatro Vittoria Manzoni si terrà infatti la rappresentazione della tragedia “Antigone” di Vittorio Alfieri a cura della “Fondazione Gabriele Accomazzo per il Teatro” con la regia di Marco Viecca. Inizio spettacolo ore 21, ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Share