Massarosa approva il piano tecnico finanziario sulla gestione rifiuti

Disinfestazione, ritiro ingombranti e rifiuti cimiteriali: “Più servizi con stessi costi”

Costi inalterati, servizi potenziati. Significativi miglioramenti quelli ottenuti dall’amministrazione comunale di Massarosa in fase di approvazione del Ptf, il piano tecnico finanziario dei rifiuti. “All’invariare dei costi complessivi per lo smaltimento dei riufiti del Comune di circa 4,7 miloni di euro – spiega l’assessore all’ambiente Michela Morgantini – vengono infatti potenziati diversi servizi a tutto vantaggio dei cittadini”.


“La prima novità riguarda la
lotta alle zanzare – prosegue l’assessore all’ambiente – infatti sarà effettuata una nuova mappatura delle zone considerate ‘focolaio’ per le zanzare come fossi e canali. Sulla base di questa nuova mappatura sarà quindi potenziato il servizio per abbattere larve e insetti adulti”.

Con l’approvazione del Ptf – dopo che l’amministrazione Coluccini ha gestito e risolto in emergenza la situazione lasciata dei rifiuti cimiteriali accatastati in modo improprio in zone adiacenti i cimiteri – viene inserita la gestione dei rifiuti cimiteriali, con l’obiettivo di far funzionare in maniera corretta e ordinata il servizio, andando a migliorare il decoro e scongiurando potenziali problemi sanitari.

Infine, ultimo aspetto che riguarda in positivo tutti i cittadini, viene rivisto e potenziato il calendario del ritiro ingombranti a domicilio: aumenta la frequenza con la quale i mezzi effettueranno la raccolta. Si andranno quindi a ridurre i tempi di attesa per quei cittadini che chiedono il servizio a domicilio.

Un importante risultato raggiunto dall’amministrazione Coluccini che vede un miglioramento ed incremento di alcuni importanti servizi ai cittadini senza ulteriori costi.

Share