Si stimano siano stati oltre un migliaio i partecipanti alla manifestazione indetta per oggi, a Massa, finalizzata a dare un importante segnale contro l’escavazione selvaggia delle Alpi Apuane, che sta deturpando, alla velocità della luce, il paesaggio montano.

Il corteo si è mosso dalla Piazza del Tribunale ed è arrivato nel centro storico. Tra i promotori della manifestazione, che hanno preso la parola, alcuni degli attivisti piu’ rappresentativi e conosciuti come Elia Pegollo, Franca Leverotti, Alberto Grossi e anche altri ambientalisti.

Share