Marzo dal piede scalzo.

Marzo è sempre stato un mese ambiguo, variabile e incerto, ma se i panni erano ancora invernali, si iniziava a lasciare da parte le scarpe, bene da risparmiare il più possibile, soprattutto da parte dei più giovani.

 

Share