Questo mese Mary Kay Inc. ha continuato a promuovere l’emancipazione, l’imprenditoria e la parità femminile a livello globale esprimendosi in merito alle questioni che interessano le donne di oggi alle principali conferenze più dedicate alle donne tenute nel mondo. La società è intervenuta a due importanti conferenze internazionali: la Conferenza mondiale sulla leadership femminile del Forum internazionale delle donne tenuta a Toronto, Canada, e il Forum globale di Reykjavik – Donne leader a Reykjavik, Islanda.

L to R: Marijana Klapcic, Manager Communications, Public Relations & Creative Marketing, MK Canada; Pat Mitchell, author Becoming a Dangerous Woman; Michelle Haurilak, Director, Public Relations, Digital & Product Marketing, MK Canada (Photo: Mary Kay Inc.)L to R: Marijana Klapcic, Manager Communications, Public Relations & Creative Marketing, MK Canada; Pat Mitchell, author Becoming a Dangerous Woman; Michelle Haurilak, Director, Public Relations, Digital & Product Marketing, MK Canada (Photo: Mary Kay Inc.)

“Più di 56 anni fa Mary Kay Ash ha fondato l’azienda che si è ora affermata quale uno dei maggiori sostenitori imprenditoriali dell’emancipazione femminile a livello mondiale” ha affermato Deb Gibbins, Direttore operativo presso Mary Kay, Inc. “Per tener fede al suo impegno e ai fini dell’avanzamento delle condizione femminile ovunque, ci siamo impegnati a collaborare con i leader mondiali per aiutare le donne a spianare la strada verso l’autonomia, la sicurezza finanziaria e un ambiente di lavoro più equo.”

Durante la Conferenza sulla leadership femminile del Forum internazionale delle donne tenutasi a Toronto, Canada, rinomate sostenitrici, promotrici, pioniere e fautrici di cambiamenti provenienti da oltre 50 Paesi diversi si sono riunite per discutere le questioni che interessano le donne di oggi e i modi migliori per farvi fronte. Michelle Haurilak, Direttore delle Relazioni pubbliche per la divisione Marketing digitale e dei prodotti presso Mary Kay Canada, ha partecipato al dibattito e ha presentato una sessione intitolata Come diventare una donna pericolosa, un’intervista al gigante del mondo della televisione e direttore editoriale di TEDWomen, Pat Mitchell.

Al Forum globale di Reykjavik tenutosi a Reykjavik, Islanda, Julia Simon, Direttore legale e Segretario aziendale presso Mary Kay, si è unita ad altre donne leader per discutere e condividere idee e soluzioni su come promuovere l’ulteriore avanzamento della società, accrescere la parità tra donne e uomini e promuovere e accrescere il numero di donne che detengono posizioni di leadership adottando un approccio positivo. Durante il forum, Simon ha inoltre partecipato al Pranzo sulla leadership tenuto da Concordia, una no profit indipendente che si adopera attivamente per promuovere, avanzare e sostenere collaborazioni intersettoriali volte a esercitare un impatto sociale. Nel corso dell’evento sono state dibattute tematiche quali gli investimenti nell’imprenditoria femminile, la salute globale delle donne, la leadership politica femminile e l’istruzione delle donne.

“Mary Kay è molto più di un marchio di prodotti di bellezza; è sinonimo di emancipazione e imprenditoria” ha aggiunto Gibbins. “Sebbene siano stati compiuti grandi progressi nell’avanzamento delle donne, resta ancora tanto da fare per far sì che tali progressi continuino su scala globale. Ci consideriamo onorati di essere in prima linea, al fianco di altri rispettati responsabili decisionali, per risolvere queste questioni.”

La partecipazione a queste conferenze non è che il passo più recente intrapreso da Mary Kay per promuovere l’emancipazione femminile. Recentemente, in collaborazione con sei agenzie delle Nazioni Unite, Mary Kay ha annunciato l’istituzione dell’Acceleratore per l’imprenditoria femminile (Women’s Entrepreneurship Accelerator) di Mary Kay, un’iniziativa congiunta di durata pluriennale intesa a ispirare, educare e sostenere le donne imprenditrici in tutto il mondo. L’Acceleratore offrirà un curriculum digitale guidato integrato con formazione pratica e tutoraggio. Fungerà inoltre da piattaforma di sensibilizzazione per eliminare gli ostacoli all’imprenditoria femminile, coprendo questioni spazianti dall’alfabetismo digitale alla riforma giuridica, per permettere alle donne di contribuire appieno alla crescita delle loro economie locali e nazionali. L’Acceleratore sosterrà iniziative globali intese ad incoraggiare le imprese a istituire ed espandere le relazioni intrattenute con le imprese a conduzione femminile, inclusi gli appalti privati. Il programma verrà ampliato in futuro per includere opportunità di finanziamento accessibili alle donne che completano il curriculum.

Informazioni su Mary Kay

Mary Kay Ash, annoverata tra quanti hanno infranto per le barriere alle pari opportunità, ha fondato la sua azienda di prodotti di bellezza più di 56 anni fa con tre obiettivi: sviluppare opportunità gratificanti per le donne, offrire prodotti irresistibili e rendere il mondo un posto migliore. Quel sogno si è trasformato in una società da svariati miliardi di dollari con una forza lavoro che conta milioni di collaboratori autonomi in quasi 40 Paesi. Mary Kay investe con passione nella scienza che si cela dietro la bellezza, realizzando prodotti per la cura della pelle, cosmetici pigmentati, profumi e integratori alimentari all’avanguardia. Mary Kay si impegna per aiutare le donne e le loro famiglie, associandosi con organizzazioni di tutto il mondo per supportare la ricerca contro il cancro, proteggere le vittime di abusi domestici, abbellire le nostre comunità e incoraggiare i bambini a inseguire i propri sogni. La visione originaria di Mary Kay Ash continua a brillare, un rossetto alla volta. Per ulteriori informazioni visitare il sito MaryKay.com.

Share