MARTEDI’ DEL PALAZZO –  FABRIZIO GUIDOTTI ACCOMPAGNA ALLA SCOPERTA DELLA LITURGIA E DELLA MUSICA DELLA CHIESINA DEL PALAZZO

La musica e la liturgia della chiesina del Palazzo saranno al centro dell’incontro di domani (5 aprile) all’Antica Armeria di Palazzo, nell’ambito del ciclo di incontri ‘I Martedì del Palazzo. Storie, memorie e curiosità’, organizzato dalla Provincia e dall’associazione ‘Napoleone ed Elisa: da Parigi alla Toscana’.

L’incontro ‘Musica e liturgia in chiesina di Palazzo’ – a ingresso libero e che inizierà alle 16:30 come di consueto – vedrà Fabrizio Guidotti parlare del calendario di feste liturgiche, ospitate dalla Cappella – o Chiesina – del Palazzo e che erano a beneficio degli Anziani in carica e del loro seguito.

Celebrazioni che rispondevano a un’esigenza di immagine del governo cittadino, impegnato nella salvaguardia dell’ortodossia religiosa.

Importante, in questo ambito, il ruolo della musica che, di fatto, rappresentava la principale componente dell’apparato festivo, avvallando in questo modo gli intenti auto-rappresentativi.

Fabrizio Guidotti, lucchese, ha affiancato agli studi storici e musicologici, gli studi e la pratica musicale (pianoforte e organo). Nel campo della ricerca, i suoi centri di interesse sono costituiti dalle tradizioni storico-musicali lucchesi e dalla musica d’organo italiana Sette-Ottocentesca.

Tra le pubblicazioni, «Musiche annue ed avventizie» in una città d’antico regime. Lucca al tempo dei primi Puccini, Lucca 2012; Arte organistica versus arte organaria. Spinte pratiche e pulsioni ideali nell’Ottocento lucchese, in Contributi per la storia dell’arte organaria e organistica in Italia, Venezia 2012; Un musicista di nome Giacomo Puccini compie trecento anni, «Codice 602», N.S., III, 2012; I capricci di Bernarduccio. Aneddoti, umori e costume nel diario musicale di Giacomo Puccini senior, Lucca 2013; Impresariato musicale e strategie di committenza nelle chiese lucchesi del Settecento, «Codice 602», N.S., VI, 2015; Chiese e musica a Lucca dalle dotazioni rinascimentali alle soppressioni napoleoniche. Una ricerca documentaria, Firenze 2021.

L’incontro è a ingresso gratuito fino al raggiungimento della capienza massima della sala. Si accede con certificazione verde rafforzata (Super Green pass) e mascherina di tipo Ffp2 – salvo per i soggetti esclusi dall’obbligo – previa rilevazione della temperatura corporea e sanificazione delle mani.

Info e prenotazioni: dal lunedì al venerdì 9,30–13,30 tel. 0583417363 o 0583417946.

Share