MARLIA TORNA LA FESTA DI PRIMAVERA

 

Torna a Marlia l’annuale iniziativa organizzata dal Comitato Rionale Santa Caterina: “Festa di Primavera” giunta alla 34.a edizione, che si terrà nello spazio verde adiacente la chiesa di Santa Caterina (angolo via Paolinelli e via Masini) e conterrà al suo interno, oltre che spettacoli di musica, canto e commedia, anche l’iniziativa poetica: ventottesima rassegna “Poesia …poesie” e sesto “premio speciale Luciana Baroni”. L’intera manifestazione, che inizierà il prossimo 28 maggio per chiudersi dopo 9 appuntamenti il 7 giugno con la commedia in vernacolo della compagnia teatrale “Un Prato” di Marlia, vedrà salire sul palco coloro che saranno i veri protagonisti assoluti, ovvero i bambini e alunni di alcune scuole di Marlia, Lammari e Segromigno in Piano, intervallati in alcune serate da gruppi teatrali, musicali e corali.

 

 

 

 

 

Ecco tutto il programma della XXXIV Festa di Primavera”, 28 maggio ore 21: “Quel brutto e peloso lupo …… buono” classe 2a della scuola primaria di Segromigno in Piano. 29 maggio ore 9, in un’esclusiva serie di spettacoli mattinieri: “Canzoni per Santa Caterina” e  “Scappa Topolino – Baby Shark” a cura della scuola dell’infanzia di Marlia; inoltre con la scuola primaria di 1° Grado sempre di Marlia: “2 canzoni Peter Pan” con le classi 1a B, 1a C, 3a C:  la poesia “Un amico” della Classe 2a B; balletti tradizionale Europei con gli alunni delle classi 5a A, 5a B e 5a C, interpretazione di una canzone e scenetta tratta dal “Il Giornalino di Gian Burrasca” con la classe 5a A. Invece la sera ancora del 29 maggio alle ore 21 si terrà il “Concerto di Primavera” eseguito dal Coro Nottolini scuola a indirizzo musicale “L. Nottolini” di Lammari scuola secondaria di primo grado. 31 maggio ore 21,30:  “Stelle, musica & magie” con il gruppo musicale “Magie di Note”.

1 giugno ore 21: “XXVIII Rassegna Poesia …… Poesie – VI edizione Premio speciale Luciana Baroni” accompagnati dalla Scuola Civica di Musica di Capannori. 2 giugnio ore 21: progetto “Erasmuz pace” della scuola primaria di Marlia. 3 giugno ore 21: commedia “La storia di Giacomina” un laboratorio teatrale delle classi 3a A e B della scuola primaria di Marlia. 4 giugno ore 21: commedia “Il vagabondo e la principessa che non rideva mai” messa in scena dalle classi 3a A e 3a B della scuola primaria di Marlia. 7 giugno ore 21: chiude l’edizione della Festa di Primavera 2019, la compagnia teatrale amatoriale “Un Prato” con l’inedita commedia “Te la do io la cura” scritta da Simona Quilici con la regia della stessa. Una commedia comico brillante in leggero vernacolo lucchese in tre atti, è un alternanza di recita e balletti, introdotta e chiusa da sette bambini che ne deducono il significato. La compagnia “Un Prato” nasce 1987 all´interno della stessa associazione marliese Comitato Rionale Santa Caterina, oggi è una realtà significativa. Inizialmente esordisce al pubblico con una commedia musicale dal titolo «Cappuccetto rosso», cui segue la farsa «Grazie nonno», ma la svolta di proporsi al pubblico come gruppo che recita in vernacolo, porta ancora maggiore successo per questi artisti che mettono in scena numerose farse con le espressioni e modi di dire del tipico dialetto della lucchesia, facendosi così conoscere sia sull’intero territorio della Provincia di Lucca, ma anche in ambito regionale.

Share