Marchetti “ Stiamo lavorando per Il rinnovamento di Forza Italia. Da chi non è d’accordo ci aspettiamo proposte, non firme”
Forza Italia sta vivendo una fase molto importante di costruzione di un nuovo futuro che rinnova logiche e persone. Una fase che vede tutte le sue componenti lavorare unite. Un passaggio che può anche non piacere a tutti, ognuno con le sue motivazioni. Tutto questo rientra nella normalità di un partito fatto di tante persone, ognuna con la propria sensibilità e la propria storia.
Non nascondo che avremmo preferito che anziche le firme sul giornale, chi non è d’accordo con questo nuovo corso avesse messo idee costruttive di cambiamento della realtà quotidiana, dove dobbiamo tornare a incidere. Del resto Berlusconi stesso ci ha insegnato a rinnovare, magari sfidando gli assetti costituiti, superandoli con il consenso dei cittadini e non con le manovre delle segreterie dei partiti.
Proprio il direttivo del 21 aprile sancirà il nuovo corso del partito, un nuovo respiro per un centrodestra che tornerà a essere maggioranza anche nella provincia di Lucca, con Forza Italia sempre più forte anche nei nostri territori.
Noi oggi vogliamo ripartire e per questo convochiamo tutti quelli che non vogliono mantenere l’egemonia di un Pd che non fa gli interessi dei cittadini , ma i propri. La nostra porta è aperta anche per i 100 firmatari, perchè vogliamo che tutti possano dare il loro contributo al rilancio di Forza Italia e del centrodestra tutto.
Abbiamo le carte in regola, le idee, gli uomini, i mezzi per essere elemento determinante di un nuovo centrodestra unito, forte, autorevole, che intercetti i bisogni delle persone e li risolva, che pensi sempre meno alle poltrone e agli incarichi e più ai cittadini, alle imprese, ai diritti di tutti .
Maurizio Marchetti, coordinatore provinciale di Forza Italia

 

Share