Manutenzioni: in corso su tutto il territorio comunale lo sfalcio dell’erba e la pulizia dei cigli stradali

Proseguono senza interruzioni gli interventi di pulizia dei cigli e di sfalcio dell’erba lungo la rete stradale del Comune di Seravezza. Tre le cooperative impegnate in altrettanti settori del territorio comunale: la montagna; il capoluogo e la piana fino alla linea ferroviaria; la piana dalla ferrovia al confine con Forte dei Marmi. «L’incarico affidato alle imprese private prevede un passaggio all’anno lungo le strade comunali, sei passaggi nelle aree verdi – vale a dire aiole, parchi pubblici e spazi erbosi nei parcheggi –, cinque passaggi all’anno nei giardini delle scuole», dettaglia l’assessore alle opere pubbliche Giuliano Bartelletti. «A circa un mese dall’inizio degli interventi estivi, in montagna la viabilità è stata pressoché completata e a breve gli operatori interverranno nei singoli borghi, partendo dalla frazione più popolosa, Azzano. Altre squadre stanno completando il centro di Seravezza e altre ancora hanno concluso all’80% gli sfalci nella piana a mare della ferrovia apprestandosi ora ad intervenire nel centro di Querceta. Discorso a parte vale per i circa tre ettari di oliveti e giardini pubblici olivati che il Comune ha affidato alle cure di un’impresa agricola: in questo caso le potature, i tagli erba, le concimazioni, i trattamenti antiparassitari e le manutenzioni ordinarie sono svolte periodicamente nel corso dell’anno dall’azienda affidataria in cambio della possibilità esclusiva, assicurata dall’ente, di raccogliere e utilizzare le olive prodotte in quei terreni. Crediamo in questa forma di sinergia tra pubblico e privato e percorriamo con convinzione la strada delle esternalizzazioni, formula che ci permette di supplire alla carenza di personale interno dell’ente e di ottimizzare le limitare risorse disponibili».

Share