Provinciale di Monteperpoli

 

L’Anas comunica che, a causa delle intense nevicate che interessano l’Emilia Romagna e la Toscana, si segnalano limitazioni al transito e rallentamenti su alcune direttrici. Mezzi sgombraneve e spargisale sono in azione ininterrottamente da ieri su tutta la rete per garantire la transitabilità.

 

In particolare, sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) permane il divieto di transito per i mezzi oltre 7,5 tonnellate disposto dalla Prefettura di Forlì Cesena. Inoltre, la strada è chiusa per tutti i veicoli in direzione sud in corrispondenza del valico appenninico tra Bagno di Romagna e Canili (dal km 175 al km 162), a causa di mezzi pesanti incolonnati sprovvisti di catene. Transito al momento regolare da Canili verso sud.

In direzione nord tra Canili e Bagno di Romagna, dopo che i mezzi sgombraneve hanno sbloccato i mezzi pesanti rimasti incolonnati, è in atto il deflusso degli stessi. Permangono rallentamenti. I mezzi pesanti con massa superiore a 7,5 tonnellate vengono fermati a San Sepolcro (AR).

 

In Emilia Romagna si segnala traffico provvisoriamente bloccato sulla strada statale 9 “via Emilia” in località Ponte Sant’Ambrogio (km 141,500), in provincia di Modena, a causa di veicoli intraversati. Sulla tangenziale di Modena si segnalano inoltre rallentamenti in corrispondenza dell’uscita per l’Autostrada (km 6) a causa del divieto di transito per i mezzi pesanti vigente sulla A1.

Si ricorda che in provincia di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna vige l’ordinanza delle Prefetture relativamente al divieto di transito per i mezzi oltre 7,5 tonnellate su tutte le strade (autostrade, statali e provinciali).

 

In Toscana si circola con obbligo di catene da neve montate in prossimità e in corrispondenza dei valichi appenninici verso l’Emilia Romagna sulle strade statali SS12 “dell’Abetone e del Brennero”, SS62 “della Cisa”, SS63 “del Valico del Cerreto”, SS64 “Porrettana”, SS67 “Tosco Romagnola”.

 

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv<http://www.stradeanas.tv> e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

 

 

Share