L’incontro a ingresso libero è in programma per sabato 19 maggio alle 17maldischiena

 

MAGGIO MESE DELLA PREVENZIONE DEL MAL DI SCHIENA: AL CONI SI PARLA DI OSTEOPOROSI E DI COME PREVENIRLA

 

Può una corretta ginnastica prevenire e alleviare i problemi causati dall’osteoporosi? Quella di un’attività fisica mirata è sicuramente una delle strade migliori per le patologie legate all’osteoporosi e proprio di questo si parla sabato 19 maggio alle 17 nella Sala conferenze del Coni di Lucca nell’incontro – a ingresso gratuito – sul tema ‘Osteoporosi, colonna vertebrale e ginnastica’, organizzato dal Centro studi attività motorie (Csam) di Lucca, con il patrocinio del Comune di Lucca, dell’Unione nazionale dei veterani dello sport (sezione Dovichi) e del Coni, nell’ambito delle iniziative legate al mese di maggio, ‘mese della prevenzione del mal di schiena’.

 

Nell’incontro Alessandro Nutini (formatore dell’Unione nazionale chinesiologi – Sezione biomeccanica) e Stefano Rossi (Direttore sportivo del Centro studi attività motorie), partendo da cosa sia l’osteoporosi e quale sia il suo rapporto all’attività motoria e sportiva, illustreranno quali effetti può avere sul tessuto osseo, focalizzando quale sia l’attività motoria più corretta e quali siano i reali benefici e gli effetti che questa ha sullo stesso tessuto osseo.

 

A oggi, infatti la rilevanza dell’osteoporosi in ambito sociale è piuttosto elevata: da qua la necessità di affrontare tematiche che riguardino un corretto stile di vita al fine di prevenire i danni correlati alla sua sintomatologia e di rallentarne lo sviluppo, mettendo in atto, così, una fondamentale attività preventiva.

 

Informazioni: Csam Lucca – via di Tiglio 94, Arancio – tel: 393/0999183 – mail: info.csam@gmail.com

 

Share