ma la  nostra educazione

Siamo della generazione del “per favore”, “buon giorno”, “buona sera”, “arrivederci e grazie”, “scusa, ho sbagliato”, del rispetto per gli anziani, del chiedere permesso, cedere il passo o il posto a sedere a una signora o ad un anziano.
Salutare con un sorriso, amare le persone per quello che sono non per quello che hanno o mi danno o per come possono essermi utili. Mi hanno insegnato a trattare bene le persone.
Dal web

 22045845_1578586705518315_4101675677560284537_n

Share