M5S SULL´INCENDIO AL POLLINO

Il M5S desidera esprimere solidarietà alle famiglie coinvolte nella tragedia di ieri che ha messo a repentaglio la vita, la salute e il lavoro di molti nostri concittadini. Un sentito ringraziamento ai VVFF che hanno saputo esprimere come sempre grande professionalità e coraggio.
Non ci appartiene la critica fine a sé stessa o l’accanimento verso chi ha posto in essere una condotta quasi sicuramente colposa, e dovrà già rispondere nelle sedi opportune dei danni causati alle persone e all’ambiente, non certo su un social network a chi cerca solo visibilità.
L’area del Pollino ha sopportato per decenni eventi ben più dannosi, perpetrati consapevolmente da una classe politica inetta che oltretutto non ha saputo vigilare quando era necessario intervenire, questo evento si aggiunge ad una lunga catena di ferite ambientali che il nostro territorio non può più accettare. La difficile situazione del turismo specialmente a Pietrasanta deve far riflettere sul fatto che non basta fare un video su internet per sistemare le cose, bisogna ripartire da una sensibilità ambientale per troppo tempo sottovalutata.
Anche dagli eventi calamitosi si può imparare qualcosa: impariamo a vigilare sui comportamenti vietati dalla legge e a segnalarli immediatamente alla polizia municipale o alla pubblica sicurezza. Impariamo a pretendere che la polizia municipale intervenga quando si consumano dei reati ambientali anche lievi, documentiamo con lo smartphone e denunciamo tutte le omissioni da parte di chi può e deve impedire il ripetersi di simili disastri. Evitino soprattutto le istituzioni di diffondere informazioni contraddittorie e semplicistiche, per sdrammatizzare qualcosa che invece è tragico, siamo tutti consapevoli della gravità della situazione e non è certo il momento di prestare il fianco a strumentalizzazioni.
M5S Pietrasanta

Share