M5S ” 1000 volte grazie a Pietrasanta “

1000 e più volte grazie ai cittadini di Pietrasanta che ci hanno rinnovato la fiducia consentendo al M5S di essere presente in consiglio comunale per portare avanti le idee e le proposte per la città.

Il MoVimento 5 Stelle Pietrasanta, riunitosi ieri sera in assemblea plenaria nella sede di Via Provinciale, non dà indicazioni di voto per il ballottaggio del 24 giugno.

Gli oltre 1000 voti che ha raccolto il M5S Pietrasanta nelle elezioni del 10 giugno non ci appartengono, come abbiamo sempre detto in campagna elettorale e come abbiamo ribadito ai due candidati sindaci che in questi giorni ci hanno contattato telefonicamente per cercare un sostegno o un appoggio per il ballottaggio.

Saranno i cittadini in totale autonomia e libertà a decidere se votare per uno schieramento o per l’altro.

L’unica indicazione che abbiamo dato è quella di andare a votare, perché il voto prima di essere un diritto è un dovere, costato la vita a molti patrioti, e affermare che non si va a votare perché non serve a niente è offensivo nei confronti di chi ha lottato per la democrazia e per l’affermazione dei valori costituzionali.

Quindi invitiamo tutti a votare il 24 giugno, compiendo un dovere ed esercitando un diritto, ma ciascuno avrà la possibilità di decidere in modo autonomo e consapevole quale voto esprimere.

Sarebbe un paradosso se l’unica forza politica che è nata per realizzare la democrazia diretta non avesse totale fiducia nella capacità di scelta del cittadino e saremmo incoerenti come chi, solo dieci giorni fa, scriveva pubblicamente che non avrebbe dato alcun appoggio e oggi propone di barattare tre poltrone con i voti raccolti.

Il M5S persegue una rivoluzione culturale prima che politica, l’affermazione di un nuovo valore per le parole che si spendono pubblicamente; ci rendiamo conto che a Pietrasanta questo sia un traguardo molto ambizioso.

Siamo consapevoli di avere davanti un cammino lungo e difficile, che riparte dal confronto faccia a faccia, dalla vigilanza su ogni singolo atto amministrativo e dalla denuncia di tutte le storture che ci sono state e inevitabilmente si ripresenteranno.

Grazie alla fiducia dei cittadini che ci sostengono percorreremo questo cammino a testa alta, cercando di riportare la coerenza e il valore della parola data in un contesto politico povero di contenuti, spesso ridotto a un mercato delle poltrone, come dimostra tristemente la cronaca di questi giorni.

 

M5S Pietrasanta

Share