L’uovo sbattuto: il “ricostituente” di appena ieri.

 

Ci stiamo avvicinando alla fredda stagione, servono energie e buona alimentazione.
Una volta si sopperiva alle mancanze alimentari,soprattutto al mattino, e ai bambini, prima di andare a scuola, preparando loro l’uovo sbattuto:
si prendeva il tuorlo di un uovo freschissimo e si montava con lo zucchero finchè diventava una crema gonfia, chiara…buonissima!
L’alternativa era succhiare l’uovo intero dai buchetti del guscio, ma non a tutti piaceva, anzi, per molti era quasi una tortura.

Share