LUNGOLAGO SAN ROCCHINO: PRESENTATO AL MINISTERO UN PROGETTO PER IL COMPLETAMENTO DEFINITIVO DELL’AREA
L’Amministrazione Comunale ha presentato, nell’ambito del bando di rigenerazione urbana contenuto nell’ultima finanziaria, il progetto per il completamento dei lavori di riqualificazione dell’area naturalistico ambientale del lungolago di San Rocchino in località Montramito.
➡️ Si tratta del secondo lotto di interventi che riguarda in particolare opere a verde e strutture galleggianti sull’acqua per un valore complessivo di 300mila euro richiesti appunto come finanziamento ministeriale.
🖊️ “Il lungolago è una delle aree da riqualificare su cui da subito ci siamo messi a lavoro per reperire le risorse, predisponendo un progetto che fosse pronto appena si fosse resa disponibile una linea di finanziamento ed eccoci qua – commenta il vice-sindaco ed assessore alla pianificazione strategica e ricerca finanziamenti Damasco Rosi – Un intervento per il quale già avevamo ottenuto un finanziamento per il primo lotto di lavori nell’ambito del Contratto di Lago con la linea di finanziamento europeo RETRALAGS. Il lavoro per la ricerca di finanziamenti prosegue percorrendo tutte le strade possibili per cogliere le opportunità e riuscire a realizzare i progetti che predisponiamo per far crescere Massarosa nei prossimi anni”.
📎 Nel dettaglio il progetto prevede per quanto riguarda la parte di opere a verde la realizzazione di tutte le aree a prato fiorito, il posizionamento di siepi e la piantumazione di arbusti. Inoltre a completare l’allestimento dell’area sono previsti alcuni complementi di arredo urbano e la realizzazione di passerelle e pontili galleggianti, anche nell’ottica dell’attracco di piccole imbarcazioni.
🖊️ “Un progetto che vede interventi in grado di riqualificare definitivamente l’area – commenta l’assessore ai lavori pubblici Lucio Lucchesi – rigenerazione urbana, decoro e progettazione della futura fruibilità turistica sia del percorso pedonale che degli specchi d’acqua”.
 “Il completamento del lungolago è un nostro obiettivo – commenta la Sindaca simona Barsotti – si tratta di un punto di accesso al nostro territorio che può diventare un fiore all’occhiello anche dal punto di vista dell’accoglienza turistica, a questo lavoriamo ed in questa direzione va il progetto presentato al ministero”.

 

Share