In molte occasioni, quando una persona soffre di una malattia terminale, chiede aiuto per ottenere una casa per i suoi animali domestici, sperando di trovare un po ‘di tranquillità con il fatto di lasciarli con brave persone che forniscono loro amore e protezione, e questo è un altro di questi storie.

John è un uomo che soffre di una malattia neurodegenerativa, quindi per essere in grado di mobilitarsi deve usare una sedia a rotelle, e nonostante ciò nel 2017 è stato motivato dalle seconde opportunità, quindi ha dato a Pawpaw una casa, un Cane di 11 anni Durante quest’anno si sentiva ancora in grado di farlo, e una volta incontrato Pawpaw, sentiva una grande connessione con lui.

Questo è Pawpaw con il suo amato proprietario

Jhon e Pawpaw sono stati molto uniti durante questi due anni insieme, e sebbene Jhon soffrisse di SLA, dal primo momento sono diventati una famiglia, esprimendo continuamente il loro reciproco amore e creando momenti indimenticabili insieme. Prima di Pawpaw, John aveva avuto 12 cani, poiché sapeva che un cane era l’animale perfetto.

A John interessava il futuro del suo animale domestico

Ma la malattia di John è progredita, quindi non ha molto tempo per vivere, il che ha generato immensa preoccupazione per ciò che sarà di Pawpaw. Doveva assicurarsi immediatamente una casa per il suo amato cane .

Sentendosi peggio, Jhon contattò Sherri Franklin, fondatore di Muttville. Dopo aver ascoltato attentamente Jhon, Sherri ha capito la sua preoccupazione e ha offerto il suo supporto per portare Pawpaw in una nuova casa.

Ma nessuno dei due era impotente e presto qualcuno venne in aiuto

Ciò che preoccupa di più Jhon è che il povero Pawpaw è stato lasciato solo, poiché il futuro di un cane in queste condizioni è totalmente incerto, tenendo anche conto del fatto che la sua età lo ha completamente svantaggiato, sapendo che quando un cane più anziano fallisce ottenere una casa, deve essere messo a dormire.

Sherri sta lavorando duramente per trovare una casa per Pawpaw

Fortunatamente, Muttville ha il programma ” Seniors for Seniors “, che è dedicato alla ricerca di persone anziane che vogliono un cane, indipendentemente da chi fosse un adulto.

Anche se all’epoca Pawpaw aveva già 13 anni, si comportava come un cucciolo, dimostrando sempre che era molto felice e quanto bene andasse d’accordo con tutte le persone e gli animali che lo circondavano.

Pawpaw è un cucciolo nel cuore, perché anche con la sua età è ancora molto vivace

Dall’esperienza che Pawpaw ha vissuto con John durante la sua malattia, è stato riconosciuto come un amico fedele che è riuscito a eccitarlo al punto di prolungare la sua vita più a lungo . Quando si incontrarono, a Jhon furono concessi solo sei mesi di vita, ma la presenza di Pawpaw riuscì ad allungarlo molto più a lungo. Questo fatto rende questo adorabile compagno che può essere adottato di nuovo in pochissimo tempo.

Più persone conoscono la storia di Pawpaw, più velocemente avranno una casa in cui hanno un futuro sicuro.

Muttville

Jhon sentirà molta pace quando troverà una casa per il suo amato animale domestico, sarebbe un grande dono che la vita farebbe a questi due esseri che si amano così tanto, oltre alla persona che lo adotta sarà molto felice al suo fianco.

Condividi questa storia con altre persone! Dovresti sempre pensare a dare ai nostri animali un buon futuro, anche se è con altre persone!

Share