” Luglio miete il grano biondo,


la mano stanca, il cuore giocondo. ( Gianni Rodari )

Quando il grano è mietuto, i covoni si caricano sui carri e si portano sull’aia, dove si contruirà il ” barco”, la grande bica che aspetterà il passaggio della ” macchina da bàt “. Allora finalmente il grano riempirà i sacchi di tela grezza tessuti e cuciti dalle donne, già lavati e pronti nel ” camerone sotto il tetto.

la campagna appena ieri

Share