Luci di Natale, Barsanti (Difendere Lucca): “Un pasticcio annunciato, rimediare immediatamente”
Lucca, 29 novembre – “Altro che entusiasmo e successo per l’illuminazione natalizia voluta e pagata dal Comune: i commercianti lamentano intere vie al buio e una pessima organizzazione”. Ad affermarlo è il consigliere comunale Fabio Barsanti (Difendere Lucca), che interviene criticando il Comune e invitandolo a rimediare quanto prima.
“Se l’amministrazione voleva far bella figura in vista delle elezioni – continua Barsanti – ha fallito miseramente. Ha lasciato molte vie al buio impedendo ai commercianti esclusi di fare da soli. Come confermato da molti commercianti, infatti, ci sono intere strade del centro storico rimaste al buio: si tratta di vie che tradizionalmente godevano delle illuminazioni perché i commercianti pagavano la quota di contributo. Quest’anno gli era stata promessa l’illuminazione comunale, e invece sono rimasti al buio”.
“La nuova mossa pre-elettorale di questa amministrazione si è rivelato l’ennesimo flop. Il Comune si è mosso infatti tardi e male – sottolinea Barsanti – non coinvolgendo i commercianti nelle scelte delle installazioni. I negozi, che aspettavano il regalo promesso dal Comune, sono invece rimasti al buio, senza la possibilità di correre ai ripari pagando per avere le luci di Natale”.
“Si tratta di un caos annunciato, – conclude Barsanti – avvenuto anche grazie alla complicità di associazioni di categoria che non avevano avanzato alcun dubbio e, anzi, avevano plaudito all’iniziativa. Adesso, emersi i problemi per bocca diretta dei commercianti, le associazioni hanno finalmente iniziato a far sentire la propria voce all’amministrazione comunale. Meglio tardi che mai, anche se rimane un interrogativo: chi pagherà l’anno prossimo le illuminazioni? Tornerà ad occuparsene Confcommercio? In attesa di queste risposte, il Comune ponga subito rimedio al torto compiuto”.
Fabio Barsanti
Consigliere comunale

Share