Lucchese-Lupa Roma 4-0

(Foto Alcide)

LUCCHESE: Nobile, Florio (1’st Melli), Capuano, Mingazzini, Forte, Terrani (38’st Merlonghi), Bruccini, Espeche, Cecchini, De Feo (15’st Martinez), Dermaku. A disposizione: Rinaldi, Bagatini, Maini, Fanucchi, Ballardini, Nolè, Gargiulo, Zecchinato, Longobardi. Allenatore Galderisi
LUPA ROMA: Brunelli, Sfanò, La Camera (43’st Proia), Mancosu, Rozzi, Baldassini, Palomeque, Scicchitano (14’st Mastropietro), Cafiero, Corvesi (28’st Ventola), Gigli. A disposizione: Del Moro, Celli, Garufi, Aloi, Sarrocco, Iorio, Montesi. Allenatore Quinzi
Arbitro: Mantelli di Brescia, assistenti Cataldo e Ceccon
Reti: 4’pt De Feo, 21’pt Terrani, 26’pt Forte, 41’st Martinez
Note: Ammoniti La Camera, Capuano, Gigli, Melli. Angoli 4-4

foto di As Lucchese Libertas.

Mister Galderisi nel post partita:

«È stata una partita che si è incanalata subito nel modo migliore. L’obiettivo che ci eravamo posti in settimana era quello di
non prendere gol. Nel secondo tempo è vero che ci siamo abbassati un po’, ma tutto quello che abbiamo fatto è stato fatto bene.
Nelle partite bisogna saper soffrire insieme per poi esplodere con le nostre qualità. Oggi abbiamo comunque mancato in qualcosa, ma andiamo avanti a pensare di lavorare bene per la prossima gara. Siamo partiti umili, stretti e compatti e questo ci ha dato la spinta. Sono felice per i gol dei miei attaccanti perché è il frutto del sacrificio di tutti. Abbiamo ancora tanto da lavorare, e tanto su cui crescere. Neanche questa vittoria deve esaltarci. Il mio è un gruppo di ragazzi con il pallone nel cuore e che portano a ogni allenamento la voglia di fare bene. Testa a Como e forza Pantera».

L'immagine può contenere: 1 persona

Share