LuccaAbbracciaLucca: ecco i brani per l’abbraccio collettivo sugli spalti delle mura. Intanto il 27 aprile appuntamento con “Il Simbolo che cura”.

Vince il premio della giuria tecnica il brano della giovane musicista Deborah Scotto, mentre Leonardo Lucchesi ha ottenuto il premio del pubblico. Entrambi i brani , assieme a quelli degli altri 5 studenti del master “Musica applicata alle immagini”, saranno trasmessi da Radio 2000 e accompagneranno così il flash mob LuccaAbbracciaLucca, il 7 maggio prossimo attorno alle mura della città. Lukania Sound Digital pubblicherà le tracce e attiverà i profili dei compositori su spotify e youtube.

Questo è il verdetto uscito dal concerto-evento dello scorso mercoledì all’istituto Boccherini, dove è stata scelta la colonna sonora che accompagnerà la performance che vedrà circa 500 persone riunirsi sugli spalti in un grandissimo abbraccio collettivo, per ricordare la risposta che la comunità ha saputo dare alla pandemia e, nel contempo, coloro che non ce l’hanno fatta.

Chi sono i vincitori. Deborah Scotto, classe ’92, inizia un percorso di studi classici e accademici ma subisce sin da bambina il fascino della musica “ribelle” che la porterà poi in adolescenza a partecipare a jam-session e suonare in band di vario genere. Laureata in conservatorio adesso si sta dedicando alla composizione orchestrale e alla produzione musicale elettronica. Leonardo Lucchesi nasce a Castelnuovo di Garfagnana nel 1993. Frequenta l’istituto Boccherini dal 2007, diplomandosi in pianoforte. Nel 2021 consegue una laurea di secondo livello in pianoforte presso discutendo una tesi su George Gershwin.

 

 

Frattanto un nuovo appuntamento di avvicinamento all’evento del 7 maggio si terrà il 27 aprile alla Casa della memoria e della pace (mura urbane- casermetta sopra Porta San Donato). La mediazione artistica come mezzo di cura del benessere e buona pratica riabilitativa in salute mentale sarà al centro di un doppio appuntamento con “Il simbolo che cura”. Dalle 16.15 alle 17.30 ci sarà il laboratorio esperienziale Halifax: in un piccolo gruppo verrà trattato il tema della condivisione dell’emozione estetica come mezzo di scambio relazionale. Il workshop, gratuito, è a numero chiuso fino a un massimo di 15 partecipanti e quindi è necessario prenotarsi allo 0583/442087 o scrivendo a info.lal2022@gmail.com. Alle 18.15 sarà presentato il libro del dottor Enrico Marchi (psichiatra e psicoterapeuta) “Il simbolo che cura”, scritto con Nadia Buonamici e Donatella Guidi: l’incontro è aperto a tutti e non è necessaria prenotazione.

Si ricorda che tutti possono partecipare a LuccaAbbracciaLucca, nella serata del 7 maggio: persone singole, famiglie, gruppi, associazioni. La sera della performance ogni partecipante si recherà al proprio settore (in tutto sono 19) e dopo aver registrato la propria iscrizione si posizionerà dietro un faro dell’illuminazione delle mura e si collegherà con dispositivi cellulari personali con cuffie a Radio 2000. Alle 21.30 inizierà l’installazione tramite trasmissione radiofonica del brano musicale che ha vinto il premio della giuria, della durata di 5 minuti. Saranno effettuate riprese con un drone. Per avere tutte le informazioni è possibile scrivere a info.lal2022@gmail.com o consultare la pagina https://www.facebook.com/LAL2022 o telefonare ai numeri: 3665841152 e 3490872301.

Share