Vertice in Prefettura, in arrivo rinforzi per una stagione estiva in sicurezza – Sgombero

campo

download (1)

rom a Viareggio, Frazione Torre del Lago.

Molto interessante e fruttuosa si è rivelata la seduta tenutasi stamane in Prefettura in sede di

Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, convocata e presieduta dal Prefetto

Giovanna Cagliostro, al fine di affrontare alcune significative tematiche volte a rafforzare la sicurezza

in zone strategiche del territorio con l’avvio della stagione estiva, periodo in cui di questa provincia

registra, particolarmente nella Versilia, una notevole affluenza di persone, considerata la sua alta

vocazione turistica e la programmazione di spettacoli ed eventi culturali anche di rilevanza

internazionale.

Pertanto, al fine di garantire una maggiore sicurezza, mediante una pianificazione di servizi di

vigilanza e controllo del territorio ancora più incisiva e capillare, il Prefetto, sulla base di elementi

forniti dalle Forze dell’Ordine, ha chiesto ed ottenuto per il potenziamento complessivo dei servizi

estivi 45 unità attinte dal personale della Polizia di Stato (n. 27), dall’Arma dei Carabinieri (n.13), dalla

Guardia di Finanza (n.5) più una pattuglia ippomontata che concorreranno all’espletamento dei servizi

di ordine e sicurezza pubblica.

Alla luce di tale acquisizione di risorse umane, nel corso della seduta sono state rivisitate alcune

tematiche che presentano una posizione di centralità segnatamente nell’arco temporale in questione,

quali: il commercio abusivo di prodotti contraffatti, l’incremento dei reati predatori connesso al

notevole afflusso di turisti italiani e stranieri, la turbativa della quiete pubblica riflesso della movida nei

pressi di luoghi di divertimento. Riguardo al commercio abusivo di merci contraffatte sono stati

richiamati i significativi risultati raggiunti a seguito di mirate strategie concertate in sede di Comitato

Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che hanno consentito alla Guardia di Finanza di

ripercorrere mediante un’articolata attività investigativa la filiera sino a perseguire i responsabili della

contraffazione. Particolare rilievo è stato dato al Protocollo d’intesa per la lotta alla contraffazione e per

la tutela del mercato e dei consumatori che verrà prossimamente sottoscritto, iniziativa che, alla luce di

obiettivi posti a livello nazionale dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’Interno,

intende porre in essere ulteriori incisive azioni volte a prevenire e contrastare il fenomeno delittuoso in

parola. Ciò anche per corrispondere a recenti sollecitazioni della Confesercenti Toscana Nord espresse

in un documento formale inoltrato al Prefetto.

Tali misure, unite alle citate iniziative, vanno nella direzione di una presenza sempre maggiore

delle Istituzioni sul territorio, nell’ottica di una concreta vicinanza ai cittadini con positivi riflessi sulla

sicurezza percepita.

Prefettura di Lucca

Ufficio Territoriale del Governo

Ha partecipato alla riunione anche il Comune di Viareggio nella persona degli Assessori Valter

Alberici e Sandra Mei, al fine di affrontare la questione relativa allo sgombero dell’area attrezzata

destinata ai nomadi sita in Località Frassetti, Frazione Torre del Lago, oggetto di insediamenti abusivi

con conseguenti criticità sul piano igienico – sanitario e della sicurezza. Alla luce dell’emananda

ordinanza sindacale sono stati esaminati gli aspetti di natura logistica, tecnici e di intervento delle Forze

dell’Ordine per i profili attuativi dell’ordinanza medesima.

Il Comune di Viareggio si è impegnato a collaborare, per la parte di competenza, mediante la

Polizia Municipale ed i servizi sociali al fine di assicurare un’idonea sistemazione alloggiativa ai

minori, salvaguardando – per quanto possibile in ragione delle concrete disponibilità acquisite dal

comune medesimo – l’unità dei nuclei familiari che occupano l’area in questione sia con regolare

autorizzazione che in modo abusivo.

Il Prefetto ha affidato ad un Tavolo tecnico, che verrà convocato dal Questore, la

regolamentazione degli aspetti di natura operativa ai fini di una efficace pianificazione del servizio in

parola che verrà portato a conclusione in tempi brevi.

Lucca, 23 giugno 2016

IL RESPONSABILE DELL’UFFICIO STAMPA

Antonelli

Share