LUCCA – Un piano da 650mila euro per l’illuminazione pubblica sul territorio comunale

Sfiora i 650mila euro l’investimento che l’amministrazione Tambellini ha approvato per l’illuminazione pubblica del territorio comunale. Tra lavori di riqualificazione tecnologica, interventi di installazione di nuovi lampioni nei punti più carenti e messa in sicurezza di alcuni attraversamenti pedonali pericolosi, l’azione dell’amministrazione comunale sarà capillare sul territorio, in prima periferia e nelle frazioni. Tutta l’operazione sarà seguita dalla partecipata Lucca Holding Servizi.

“Quello approvato in giunta è un piano per la pubblica illuminazione davvero importante e strategico – spiega l’assessore Celestino Marchini -. Non solo per le risorse, che sono tante e arrivano quasi a 650mila euro, ma anche per le zone interessate dai lavori: zone più periferiche, che necessitavano da tempo, zone segnalate dai cittadini, come a Mutigliano e a San Macario, aree che torneranno a nuova vita, come a San Vito grazie ai Quartieri social. Continuiamo a investire nell’ambiente, con la graduale e completa sostituzione dei pali e dei corpi illuminati (ora a led), così da renderli più efficienti e sostenibili anche dal punto di vista energetico; continuiamo ad agire sul piano della sicurezza stradale, rendendo più sicuri alcuni attraversamenti pedonali e in generale le strade del territorio”.

IL QUADRO DEGLI INTERVENTI. Per un totale di 190mila euro, sono previsti lavori in via di Tiglio (da via Filino Sandei e via della Chiesa S. Filippo) con la sostituzione di quattordici punti luce e sostituzione linea interrata; viale G. Puccini, viale Castracani, via Romana (da Via di Tiglio al passaggio a livello) e piazzale Italia con la sostituzione integrale dei corpi illuminati. Si prosegue poi con Via di Cerasomma, via della Bordogna e viale della Chiesa di Meati con interventi per 210mila euro. E ancora a San Vito, con i lavori alla pubblica illuminazione previsti nel progetto dei Quartieri social per un totale di 145mila euro: via Corsica e via Sardegna dove è prevista l’installazione di trentasei pali per complessivi settantadue punti luce; via Simonetti e via Bartoletti, dove verranno sostituiti gli unidici punti luce esistenti; via delle Cornacchie e via Petri, con l’installazione di diciotto nuovi pali per complessivi ventisei punti luce; piazza Contessa Matilde, dove saranno installati tre nuovi pali con corpo illuminante. Infine, altri 93.500 euro saranno investiti su: via Romana – Antraccoli, installazione di due nuovi pali e due punti luce all’altezza dell’attraversamento pedonale; via Pesciatina di fronte alla Farmacia di San Vito,  installazione di un nuovo palo e due punti luce per l’attraversamento pedonale; Mutigliano, con l’installazione di quattro nuovi pali e quattro punti luce nelle vicinanze della scuola Massei; San Cassiano di Moriano, installazione di un nuovo palo e un punto luce; San Michele di Moriano, con nove punti luce da sostituire, installazione di un palo con relativo punto luce e realizzazione nuova linea alimentazione; San Macario in Piano con cinque punti luce da sostituire e installazione tre nuovi pali e relativi punti luce; Tempagnano con l’installazione di un nuovo punto luce.

Share