TORNANO LE GIORNATE DI PRIMAVERA DEL FAI: A LUCCA SI POSSONO VISITARE

 

Visite a Palazzo Ducale, Villa Argentina, Chiesa di Santa Caterina, Teatrino di Vetriano e Villa Ginori-Lisci

Per due giorni, alcuni dei ‘tesori’ del territorio saranno visitabili grazie alle Giornate di

Primavera 2016, organizzate dal Fondo Ambiente Italiano (Fai) e che si terranno nel fine

settimana del 19 e 20 marzo.

Anche quest’anno, infatti, la delegazione di Lucca e Massa Carrara partecipa all’iniziativa

nazionale del Fai, volta a far conoscere quei monumenti o quella parte di essi generalmente

preclusi al pubblico, ma che hanno una forte rilevanza sotto il profilo storico, architettonico e

artistico.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina (martedì 15 marzo) a Palazzo Ducale dal

consigliere provinciale, Alberto Baccini e Capo Delegazione del FAI di Lucca e Massa

Carrara, Maria Talarico, dal Soprintendente ai Beni Culturali di Lucca e Massa Carrara, Luigi

Ficacci e dalla dottoressa Sabatina Antonelli della Prefettura di Lucca

A livello nazionale, partecipano all’iniziativa circa quattrocento città italiane che aprono

quasi mille tra borghi, palazzi, chiese, giardini e tutto quello che, negli anni è andato a

costituire il patrimonio architettonico che il Fai tutela e fa conoscere. Tra queste città

ovviamente, non poteva mancare Lucca che mette in mostra alcuni dei suoi più pregiati

‘tesori’.

Durante il fine settimana del 19 e 20 marzo, infatti, saranno aperti Palazzo Ducale con le

sue sale monumentali, la chiesa di Santa Caterina, le magnifiche sale della Prefettura,

denominate ‘Gli appartamenti reali’ che si trovano in un’ala sempre di Palazzo Ducale e,

naturalmente, il teatro di Vetriano, nel comune di Pescaglia. In Versilia, invece, saranno

visitabili Villa Argentina a Viareggio e Villa Ginori-Lisci a Massarosa.

‘Cuore’ di questo appuntamento, quindi, sono le sale di Palazzo Ducale, da quelle più note,

dove spesso si ha l’opportunità di visitare mostre o assistere convegni, ma che, in questa

speciale occasione, potranno essere ammirate in tutta la loro magnificenza architettonica, a

quelle che si trovano nell’ala del Palazzo dove ha sede la Prefettura e che vengono aperte

solo in rarissime occasioni ufficiali.

La chiesa di Santa Caterina, invece, è un luogo speciale: ‘salvata’ dal Fai alcuni anni fa, è

un piccolo gioiello barocco nel cuore della città. La sua importanza, oltre a quella ovviamente

architettonica, è legata anche alla Manifattura Tabacchi, di fronte alla quale sorge: la chiesa

infatti era il luogo di culto utilizzato dalle sigaraie nei secoli scorsi per i propri momenti di

devozione, diventando, quindi, parte integrante di un pezzo di storia della città.

Infine, il Teatro di Vetriano ha bisogno veramente di poche parole di presentazione: con i

suoi settanta metri quadrati di bellezza in miniatura, presenta tutti gli elementi del teatro

Ufficio Stampa della Provincia di Lucca 3/15/2016

Tel. 0583/417274 – 417494 – 417933

e-mail: ufficiostampa@provincia.lucca.it

ALCUNI DEI LUOGHI STORICI PIU’ SUGGESTIVI DELLA PROVINCIA

all’italiana. E’ una vera e propria ‘bomboniera’ di fine Ottocento che è stata inclusa nel

Guinness dei Primati come il più piccolo teatro storico al mondo.

Villa Argentina, capolavoro del Liberty, è stata resa nuovamente fruibile, grazie a un

intervento della Provincia di Lucca che ha effettuato un restauro conservativo unanimemente

apprezzato. Qua è anche visitabile la mostra ‘Luoghi Altrove – il mondo acquarellato di Ivan

Theimer’.

E’, infine, un’antica dimora sul Lago di Massaciuccoli che si trova in via della Piaggetta a

Quiesa, il sito che il Fai propone a Massarosa, Villa Ginori-Lisci.

Le visite a Palazzo Ducale, chiesa di Santa Caterina e Teatro di Vetriano sono a ingresso

libero, mentre per accedere agli Appartamenti Reali nell’ala della Prefettura a Palazzo Ducale

è necessario essere soci del Fai, al quale comunque ci si può iscrivere anche sul momento.

Questi gli orari delle visite:

Palazzo Ducale – sabato: 14-18; domenica: 11-18

Palazzo Ducale – Appartamenti Reali – sabato: 14-18; domenica: 11-18

Santa Caterina – sabato: 14-18; domenica: 11-18

Teatro di Vetriano – sabato: 11-13 / 14-18; domenica: 10-13 / 14-18

Villa Argentina – sabato: 14-18; domenica: 11/18

Villa Ginori-Lisci – sabato: 14-18; domenica: 11-18

Share