Torna Puliamo il Mondo: domani (8 ottobre) alunni e volontari si sono dati appuntamento al Parco Fluviale per una mattinata di impegno ambientale

Dopo lo stop dovuto alla pandemia, torna “Puliamo il mondo”, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. L’amministrazione comunale partecipa all’evento ormai da molte edizioni, rivolgendosi in particolare ai giovani per permettere loro di conoscere e approfondire le buone pratiche in tema di rispetto ambientale.

Domani (8 ottobre) 130 studenti provenienti da 6 scuole, fra primarie e secondarie, del territorio comunale, si troveranno alle 9.15 al Parco Fluviale sulla Terrazza Petroni. Da qui, muniti di cestini e guanti, indosseranno la tradizionale pettorina gialla e il cappellino dello stesso colore e si occuperanno di ripulire alcune aree del parco fluviale. I giovani potranno in questo modo fare un’esperienza diversa dal solito e di valore educativo, dedicata alla diffusione della cultura di tutela dell’ambiente. Inoltre gli studenti potranno acquisire conoscenze riguardanti la problematica legata al degrado ambientale e alla modalità di recupero e riciclaggio dei rifiuti. Infine, di ritorno dalla pulizia, intorno alle 11.00 come di consueto ci sarà una merenda per tutti.

La giornata è organizzata dal Comune -assessorato all’ambiente con la collaborazione dell’assessorato alla pubblica istruzione-, Legambiente, Sistema Ambiente s.p.a ed alcune associazioni di volontariato che si sono rese disponibili a partecipare.

Share