unnamed-40
LUCCA – TERZA EDIZIONE DEL “LUCCA TEATRO FESTIVAL 
 CHE COSA SONO LE NUVOLE?”

 

 

Torna dopo il successo degli scorsi anni, dal 24 marzo al 2 aprile 2017 il festival di teatro rivolto alle nuove generazioni: il Lucca Teatro Festival – Che cosa sono le nuvole? a cura de La Cattiva Compagnia in collaborazione con ilTeatro del Giglio, Comune di Lucca e Provincia di Lucca e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

 

Dieci giorni di spettacoli, incontri e workshop dedicati alle scuole, ai giovani e alle famiglie.

Il tema conduttore di questa terza edizione del Festival sarà “Attraverso lo specchio” una riflessione sul crescere, sul cambiamento e il diventare adulti.

Il programma è stato presentato questa mattina da La Cattiva Compagnia con la vicesindaco Ilaria Vietina, insieme a Giovanni Fedeli direttore artistico del festival, Elisa D’Agostino responsabile dell’organizzazione e Tiziana Rinaldi,responsabile rapporti con gli istituti Scolastici.

 

“Un successo importante ottenuto da una compagnia radicata sul nostro territorio – sottolinea l’assessore Vietina – che offre alle scuole l’opportunità di laboratori e momenti di riflessione importanti, preparati con la collaborazione con personale esperto nelle diverse problematiche affrontate”.

 

“Il Festival propone un cartellone che vede la partecipazione – spiegano gli organizzatori Giovanni Fedeli, Elisa D’Agostino e Tiziana Rinaldi – di compagnie e artisti di livello provenienti da tutto il territorio nazionale, come la partecipazione della comica toscana Katia Beni e si articolerà ogni giorno in diversi momenti: la mattina con spettacoli dedicati alle scuole, mentre il pomeriggio e la sera con eventi indirizzati ai ragazzi, agli adulti e alle famiglie”.

 

Le prenotazioni per gli spettacoli sono già aperte per le scuole on line per i cittadini e le famiglie alla biglietteria del Teatro del Giglio telefonando al numero 0583 465320; o inviando e-mail a biglietteria@teatrodelgiglio.it

 

Come le scorse edizioni molti saranno i workshop, gli incontri e i seminari gratuiti per i bambini e i ragazzi, che si terranno presso Palazzo Ducale, Complesso Monumentale di San Micheletto e Centro Agorà.

Questi alcuni degli eventi in programma:

 

–         Lunedì 27 marzo, ore 10,45 e ore 14,30: “Nel mondo delle pulcette”, laboratorio a cura di Cristiana Traversa;

–         Lunedì 27 marzo, ore 17: “Lupi per tutti i gusti”, narrazione a cura di Cristiana Traversa;

–         Lunedì 27 marzo, ore 17: Incontro sul tema “La Diversità come ricchezza”, sullo spettacolo Fa’fafine (incontro nel quale il regista Giuliano Scarpinato spiega la nascita e la tematica di questo spettacolo);

– Giovedì 30 marzo, ore 15 laboratorio/incontro con la regista di Calendar Girls, Cristina Pezzoli (per scuole medie e superiori) inserito nell’ambito del Festival della Scuola organizzato da AGESC

– Venerdì 31 marzo, ore 11 Laboratorio con l’attore Silvano Antonelli (per i bambini dell’Infanzia): I brutti anatroccoli, la costruzione di noi stessi e della nostra identità accentando le differenze e le unicità di cui ognuno è portatore

– Sabato 1 aprile ore 21, lezione/spettacolo di e con Katia Beni “La comicità è una cosa seria”: la comica toscana tra una gag e una risata ci racconta come nascono i suoi personaggi e i suoi racconti.

 

A tutti questi eventi andrà aggiunto il laboratorio rivolto alle persone diversamente abili “Il Teatro delle Possibilità” che rientra nell’iniziativa “Impossibile Arte Possibile” in continuità con il progetto promosso dalla provincia di Lucca negli anni passati. Verrà riproposto anche il laboratorio di Critica Teatrale “La parte dello spettatore” in collaborazione con “Lo sguardo di Arlecchino”.

In attesa del Festival, in collaborazione con gli istituti scolastici è stato indetto il Concorso Artistico dal titolo “Attraverso lo specchio” al quale potranno partecipare tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio provinciale.

Le opere saranno esposte durante le giornate del Festival in luoghi di prestigio all’interno delle mura urbane.

L’esposizione sarà inaugurata il 24 marzo  e la premiazione si terrà il 2 aprile.

Gli elaborati che si classificheranno al primo, secondo e terzo posto delle scuole dell’Infanzia e Primarie saranno premiati con materiale didattico di vario genere. Gli elaborati che si classificheranno al primo, secondo e terzo posto delle scuole Secondarie di I e II grado saranno premiati con ingressi omaggio alle principali manifestazioni culturali della città.

 

Intanto sono al via i laboratori annuali per le scuole.

Infatti, in preparazione del Festival, La Cattiva Compagnia propone diversi percorsi formativi rivolti a scuole di ogni ordine e grado, da svolgersi nei prossimi mesi con la finalità di presentare una piccola performance all’interno del Festival:

 

Laboratorio “Attraverso lo specchio” sul tema guida di questa edizione: prendendo spunto da alcuni testi legati alla formazione e allo sviluppo, i bambini e i ragazzi saranno accompagnati in un percorso teatrale volto a renderli consapevoli del valore del cambiamento e  della crescita.

 

Laboratorio “Nel ventre della balena” da “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi per scuole primarie e secondarie di 1° grado. Il progetto “Nel ventre della balena” consiste nella realizzazione di un laboratorio di teatro finalizzato alla messa in scena di uno spettacolo. Avvalendosi di esercizi teatrali e con l’ausilio del racconto e delle tematiche affrontate nel testo “Le avventure di Pinocchio”, coinvolgeremo i bambini e i ragazzi in un graduale percorso di conoscenza e scoperta del proprio sé.

 

Laboratorio “L’ira (dicea) m’ha dal mio amor disgiunta” da “Orlando Furioso” di Ludovico Ariosto per scuole secondarie di 2° grado. Nell’anno in cui ricorre l’importante commemorazione dei 500 anni dalla prima edizione dell’Orlando Furioso (22 aprile 1516), La Cattiva Compagnia vuole avvicinare i ragazzi al famoso poema ariostesco con un laboratorio teatrale atto a far divertire, ma anche a far riflettere gli alunni delle scuole superiori sul mondo dualistico di Orlando.

 

Si consolida la collaborazione con Comune di Porcari, Fondazione Cavanis e SPAM! che ospiteranno la “Vetrina” delle anteprime per gli addetti ai lavori.

 

Infine, il Lucca Teatro Festival va in tour: La Cattiva Compagnia Teatro propone a tutte le Scuole e Amministrazioni della Provincia di Lucca i propri spettacoli dalle finalità socio-pedagogiche rivolti a bambini e ragazzi, quali “Ernest e Celestine” di Pennac per Infanzia e Primarie, “Il sorriso della Gioconda” su Leonardo Da Vinci per Primarie e Secondarie di primo grado e “Il berretto a sonagli” di Pirandello per Secondarie di secondo grado.

 

Il programma completo degli spettacoli sul sito del  Teatro del Giglio www.teatrodelgiglio.it

 

Per ulteriori informazioni

www.luccateatrofestival.it

info@lacattivacompagniateatro.it

Direzione artistica – Giovanni Fedeli:  392 4567310

Organizzazione – Elisa D’Agostino 339 6300383

Comunicazione – Tiziana Rinaldi 347 7561235

Ufficio stampa -Barbara Di Cesare 338 30 80 724 badicesare@gmail.com

Share