LUCCA – Stabat Mater del Venerdì Santo, ecco Vivaldi

Torna la sacra rappresentazione nella chiesa di San Michele in foro

 

Torna anche quest’anno l’appuntamento con la musica per sacra rappresentazione del Venerdì Santo organizzato da Animando in collaborazione con la parrocchia del centro storico e la cattedrale di Lucca. Alle 17 di venerdì (19 aprile) l’ensemble Nuove Assonanze, diretto dal maestro Silvano Pieruccini, farà risuonare nella chiesa di San Michele in Foro note di Bach e Vivaldi,

 

intervallate da letture di brevi testi sulla crocifissione, sulla figura di Maria e sulla deposizione tratti dal Vangelo di Giovanni. Voce solista sarà quella del mezzosoprano Alessia Nadin.
Il concerto si aprirà con l’esecuzione dell’aria dalla Suite n. 3 per orchestra BWV 1068 di Johann Sebastian Bach, uno dei lasciti più popolari della musica barocca, affidato ai soli archi. Seguirà Antonio Vivaldi con il suo Stabat Mater RV 621, composto negli anni di apice della propria carriera: del suggestivo testo di Jacopone da Todi, il compositore veneziano ha musicato soltanto le prime dieci strofe riuscendo a restituire, comunque, un’opera compiuta e densa di tensione emotiva.

 

La sacra rappresentazione del Venerdì Santo si concluderà con la Sinfonia ‘Al Santo Sepolcro’ RV 169, sempre di Vivaldi.
L’ensemble Nuove Assonanze, nato nel 2013 in seno all’omonima Fondazione, è composto da giovani professori d’orchestra affiancati da solisti di grande esperienza e, recentemente, ha inciso in prima mondiale i due concerti per violino di Gaetano Pugnani per l’etichetta Tactus e il concerto per violino di Antonio Illersberg per la Achord Pictures di Budapest.

 

 

Alessia Nadin, mezzosoprano, si è diplomata col massimo dei voti al conservatorio di Venezia e si è affermata nel repertorio d’opera in numerosi teatri e festival europei. Lo scorso anno ha debuttato alla Scala di Milano nella produzione di Francesca da Rimini di Zandonai diretta da Fabio Luisi.

L’ingresso è a offerta libera.

 

www.animandolucca.it

https://www.facebook.com/animandolucca/

Share