Definito il calendario 2016 dei soggiorni estivi. Domande da presentare entro il 19 aprile

POLITICHE SOCIALI: RAGAZZI IN VACANZA GRATIS AL MARE O IN MONTAGNA

GRAZIE A FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO E PROVINCIA DI LUCCA

soggiorni estivi 2016 front.

Previste attività sportive e ricreative, laboratori di cinema e persino corsi di inglese

Ben nove destinazioni tra località di mare e di montagna e un’offerta vacanziera (gratuita per i

partecipanti) accattivante e varia, degna dei migliori tour operator.

 

Sono i soggiorni estivi gratuiti per i ragazzi del territorio provinciale organizzati anche

quest’anno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Provincia nell’ambito delle

iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani.

Proprio in questi giorni i due enti – guidati rispettivamente dai presidenti Arturo Lattanzi e Luca

Menesini – hanno “confezionato” il programma delle “colonie estive” 2016 riservate a bambini,

ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età appartenenti a famiglie meno abbienti.

I soggiorni estivi gratuiti sono ormai giunti alla 10ª edizione e sono diventati un appuntamento

consolidato del periodo estivo per molte famiglie del territorio. Dalla prima edizione del 2007 sono

stati oltre 3000 i ragazzi coinvolti in questa bella iniziativa che ha riscosso successo fin

dall’inizio, incrementando di anno in anno il numero dei partecipanti, con l’edizione 2015 che ha

raggiunto il record di presenze: 529 iscritti.

Dalle positive esperienze precedenti e dalla stretta collaborazione tra Provincia, Fondazione Cassa

di Risparmio di Lucca e uffici dei servizi sociali dei Comuni del territorio, è scaturito anche

quest’anno un programma ricco, con un ventaglio di opportunità tale da trasformare la tradizionale

‘colonia estiva’ in una vera e propria vacanza da sogno.

Delle 9 destinazioni previste, sei sono marine e tre di montagna: si va dal nord al sud Italia, dalla

montagna trentina al mare della Romagna, dalla costa massese all’Arcipelago Toscano fino alla

Campania. I ragazzi, durante i soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato, di larga

esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate,

osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi,

attività sportive di varie discipline, e persino corsi di lingua inglese.

Il programma messo a punto da Provincia e Fondazione.

Ecco le 9 destinazioni previste: Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); il Sea Adventure

Village a Paestum (Salerno); l’Arcipelago Toscano (vacanza in catamarano); il mar

Mediterraneo (Settimane azzurre in barca a vela) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla

Capraia, dall’Isola d’Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il

quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione; Cesenatico

(Forlì-Cesena) per una doppia-settimana tutta mare e divertimento; Bosentino (Trento) per

“Montagna amica”; il Parco dell’Orecchiella a Corfino (Lucca) per “Vivere la natura”; il Centro

ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per la vacanza intitolata “tra parco e realtà”.

Ufficio Stampa della Provincia di Lucca 3/23/2016

Tel. 0583/417274 – 417494 – 417933

e-mail: ufficiostampa@provincia.lucca.it

Da segnalare che i soggiorni in catamarano e in barca a vela – per i quali è obbligatorio saper

nuotare senza ausilio di galleggianti – sono riservati, nel primo caso, a ragazzi e ragazze di età

compresa dai 13 ai 17 anni e, nel secondo caso, a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 17 anni.

I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono 23, distribuiti nel periodo che va

dal 1° luglio all’11 settembre, strutturati in alcuni casi su vari “turni” settimanali. Gli

organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un

numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di

partecipazione è fissato al 19 aprile 2016.

Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della

Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì

con orario 9.00-13.00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16.

Per informazioni le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico

(URP) della Provincia: Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal

lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al

Servizio politiche giovanili, sociali e sportive della Provincia, tel. 0583/417489.

Il programma completo con le date, il depliant informativo e i moduli per la domanda sono

disponibili sia sul portale web della Provincia (www.provincia.lucca.it) sia sul sito della Fondazione Cassa

di Risparmio di Lucca al link http://www.fondazionecarilucca.it/content/soggiorni-estivi-2016

Share