Lucca, sicurezza, 104.000 euro dalla Regione. Baccelli (Pd): “Importante attenzione a un tema prioritario; auspico in seguito progetti anche per Versilia e Viareggio”

 

“Risorse, progettualità e investimenti per un tema finalmente e giustamente messo tra le priorità dell’agenda politica e amministrativa. Mancanza di sicurezza, problemi di criminalità e ordine pubblico: questioni che meritano la massima attenzione. È una situazione che desta preoccupazione quella del territorio lucchese, sulla quale anche le istituzioni devono dare le adeguate risposte. Una di queste è rappresentata certamente da questo piano completo e eterogeneo oggi presentato e messo a punto per la città di Lucca, un progetto che comprende sei interventi differenziati, risorse regionali per 104.000 euro; interventi che prevedono una sinergia forte tra le forze dell’Ordine, l’amministrazione locale e i residenti, la promozione di politiche per la riqualificazione e rivitalizzazione urbana, l’analisi della percezione della sicurezza da parte dei cittadini e molto altro. Se questo primo piano di interventi riguarda i comuni capoluogo e tra questi  molto opportunamente Lucca, auspico però che sia data continuità e diffusione sul territorio toscano ai progetti sulla sicurezza. Penso in particolare a Viareggio e alla Versilia, aree in cui con drammatica frequenza si verificano gravi episodi di criminalità che destano un diffuso allarme sociale e sulle quali è dunque urgente intervenire. Mi auguro quindi che la Giunta regionale riesca presto a destinare risorse aggiuntive per affrontare anche questa grave emergenza”.

 

 

Così Stefano Baccelli, consigliere regionale Pd e presidente commissione Ambiente e territorio, in merito ai progetti pilota contro il degrado e per la sicurezza urbana presentati dalla Regione per i comuni capoluogo tra cui Lucca.

 

Share