LUCCA –  sceglie la festa nazionale dell’albero per avviare la ripiantumazione di viale Luporini: a dimora la prima di 18 magnolie dello stesso tipo di quelle di Corso Garibaldi

Per fare una Città ci vogliono gli alberi”. E’ la frase scelta dall’amministrazione comunale di Lucca, per la cerimonia dell’avvio della ripiantumazione degli alberi in viale Luporini, a due passi delle Mura: nell’area in cui è in corso l’importante opera di riqualificazione, connessa alla realizzazione della nuova rotatoria che tra pochi giorni sarà aperta al traffico fuori porta Sant’Anna. Per l’appuntamento non è stata decisa una data casuale: la scelta è infatti caduta nella ricorrenza nazionale della giornata dell’albero. All’inizio di viale Luporini, nel tratto verso piazzale Boccherini, è stato messo a dimora il primo dei nuovi alberi, che sono stati previsti come elemento fondamentale del significativo rilancio che si sta realizzando su tutta l’area: la nuova cerniera di unione e collegamento ciclopedonale fra il quartiere di Sant’Anna e il contro storico. La pianta è una Magnolia × soulangeana, la stessa varietà che vediamo in Corso Garibaldi caratterizzata dalla precoce e spettacolare fioritura primaverile; complessivamente saranno piantati sul viale un totale di 18 esemplari. Mentre nel piazzale Boccherini saranno ricollocati altri 39 alberi.

Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco Alessandro Tambellini (che ha diretto e partecipato personalmente alle operazioni di collocazione della pianta), l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini e il presidente della commissione lavori pubblici ed ambiente Daniele Bianucci. Ospiti speciali dell’iniziativa le classi quinte della scuola primaria “Dante Alighieri” e i componenti del tavolo partecipato per il verde del Comune di Lucca: un gruppo di lavoro, da poco costituito proprio dall’amministrazione, e che mira ad una stretta collaborazione e a un forte coordinamento con associazioni, comitati, esperti e professionisti, interessati appunto al tema della gestione del verde.

La nostra amministrazione in questi anni si è distinta per l’attenzione alla cura del verde – ha detto il sindaco Tambelliniabbiamo intensificato i controlli sulla salute degli alberi, ci siamo avvalsi della collaborazione di molti tecnici specializzati del settore per compiere interventi corretti che hanno notevolmente migliorato la sicurezza, particolarmente importante per la frequenza di eventi meteorologici estremi, e la qualità della progettazione delle nuove aree di verde pubblico”.

La cura degli alberi, e in generale del verde, rappresenta una priorità per l’amministrazione comunale – evidenzia l’assessore ai lavori pubblici, Celestino MarchiniPer la festa dell’albero, abbiamo deciso di realizzare la posa la prima delle magnolie, che torneranno a rendere ancora più vivo Viale Luporini. Ed è solo un primo passo: perché, nei mesi e negli anni a venire, gli alberi che pianteremo saranno tantissimi, in tutte le aree del nostro territorio”.

Il nostro obiettivo è quello di provare a rendere il mondo migliore, un albero alla volta – sottolinea il presidente della commissione lavori pubblici ed ambiente, Daniele Bianuccilo facciamo a fianco di associazioni, comitati, esperti e professionisti della nostra città che abbiamo voluto insieme. Un gruppo di lavoro partecipato, che da poco ha avviato la sua attività e che sarà uno strumento attivo, coordinato con l’Amministrazione comunale, per migliorare ancora di più la gestione del verde a Lucca”.

Share