lucca – Riparte il progetto Ventaglio: terza edizione dell’iniziativa che impegna persone disoccupate in interventi di manutenzione e cura del territorio Visto il buon esito della passata edizione, quest’anno l’amministrazione ha deciso di destinare ulteriori risorse al progetto. Le squadre saranno al lavoro da domani. Si parte da San Concordio.

 

Al via la terza edizione del progetto Ventaglio, che anche quest’anno consentirà di dare una risposta al bisogno di lavoro espresso dalla comunità e al contempo servirà a effettuare tutta una serie di piccoli interventi che si concentreranno nei paesi e nelle frazioni periferiche, seguendo la programmazione effettuata dal Comune anche sulla base delle segnalazioni dei cittadini.

Visto il buon esito della passata edizione (52 interventi di manutenzione effettuati, 13 persone disoccupate impiegate con contratti a tempo determinato), l’amministrazione comunale ha infatti deciso di rendere stabile il progetto, destinando nuove risorse nel Bilancio 2019 proprio per riattivare le squadre del Ventaglio, che saranno coordinate, in continuità con il progetto dello scorso anno, dalle due cooperative Giovani e Comunità e Cccp.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In tutto saranno 10 le persone disoccupate coinvolte, individuate direttamente dalle due cooperative. Il primo pacchetto di interventi sarà di 100.000 euro: di questi, 75.000 euro serviranno per effettuare piccole manutenzione sul territorio e una serie di interventi legati al decoro urbano nel centro storico e nelle zone immediatamente limitrofe; 25.000 euro saranno invece destinate al settore sociale.

Due squadre del Ventaglio, riconoscibili dalla pettorina arancione che indosseranno, saranno a lavoro da domani (8 maggio) a San Concordio, dove puliranno le griglie di scolo delle acque meteoriche sul viale San Concordio e rifaranno un muretto incidentato in via Consani.

Il lavoro andrà avanti sul territorio comunale, con interventi previsti su zanelle stradali, griglie per lo scolo delle acque, sistemazione e tinteggiature di muretti e ringhiere, arredo urbano, piste ciclabili e marciapiedi, rimozione di scritte vandaliche sui muri, etc.

Questa prima fase del progetto si concluderà nel mese d’agosto, quando l’amministrazione comunale impegnerà ulteriori risorse per attivare la seconda tranche del Ventaglio.

Share